Serate di festa a favore dell’Aucc dal 21 al 30 luglio. Sport, gastronomia e musica protagonisti del programma

1BEVAGNA – Il Festival della pizza al piatto” torna protagonista a Capro di Bevagna. La manifestazione, che quest’anno si svolgerà dal 21 al 30 luglio negli impianti sportivi del borgo, rinnova il connubio tra il Centro Sociale di Capro, organizzatore del Festival, e l’Associazione Umbra per la lotta Contro il Cancro, con serate di festa in favore di quest’ultima. Sin dalle prime edizioni, infatti, il Centro Sociale ha deciso di devolvere in beneficenza all’Aucc parte dei proventi dell’iniziativa, riuscendo così a donare nel corso degli anni oltre 165 mila euro.

I fondi raccolti sono stati utilizzati per finanziare progetti di ricerca scientifica e servizi socio-sanitari che l’associazione fornisce gratuitamente alle persone colpite da patologia oncologica e ai loro familiari. La 33esima edizione del festival è stata presentata questa mattina nel palazzo della Provincia di Perugia, alla presenza dell’assessore al turismo del Comune di Bevagna, Giuseppe Proietti, del presidente dell’AUCC, Giuseppe Caforio, di Giuseppe Proietti Farnese ed Enrico Bastioli, rispettivamente presidente e vicepresidente del Centro sociale di Capro. “Un festival importante, oltre che per il lato solidale – ha detto l’assessore comunale – anche per l’aggregazione sociale del territorio, in quanto crea veri legami”.

A ricordare l’importanza della prevenzione è stato il presidente dell’Aucc che ha messo in luce i grandi progressi fatti in questi anni nella lotta contro il cancro. Mentre Proietti Farnese ha ringraziato i numerosi cittadini volontari che operano nella riuscita dell’evento, definendo “preziosa la loro collaborazione”. “Promozione della salute, solidarietà e attenzione all’ambiente sono i fari che illuminano gli organizzatori della festa – ha detto Bastioli -.

Nel programma sono state inserite numerosissime iniziative sportive per sottolineare il ruolo importante dell’attività fisica. Non manca l’attenzione all’ambiente con l’uso di materiali biodegradabili e la differenziazione dei rifiuti, una vena ecologica che fa rientrare a pieno titolo l’evento nel progetto Eco Feste della Regione Umbria”. Nel dettaglio il ricco programma prevede ogni sera alle ore 20.00 l’apertura degli stand gastronomici, ampio spazio dedicato alla musica e alle gare del torneo di calcetto e di bocce a coppia.

Il 22 luglio, inoltre, si terrà la corsa ciclistica, alle ore 15.30, con il 16° trofeo Umbrania. Domenica 23, alle ore 9, si svolgerà il primo campionato di aratura e in contemporanea la maratona della solidarietà con una corsa anche per bambini. Infine, domenica 30 luglio ad arricchire le proposte ci penserà il raduno cicloturistico “17° trofeo memorial Rivio Boccacci”, previsto per le ore 8.30. (79)

Share Button

Written by Gilberto Scalabrini