Si alza il sipario sulla la manifestazione “Marcellano VinCanta”

00GUALDO CATTANEO – Nel suggestivo borgo di Marcellano, nel comune di Gualdo Cattaneo, dal 20 al 23 luglio si svolgerà l’evento “Marcellano VinCanta”. Quattro giorni all’insegna della musica live nelle vie e nelle piazze del borgo e del buon cibo. All’interno del centro storico di Marcellano, infatti, saranno allestite le piazze della gastronomia con prodotti tipici locali oltre alla possibilità di degustare vini rossi e bianche delle cantine di Gualdo Cattaneo.

E’ prevista anche una piazzetta denominata “l’angolo del dolce”: una selezione accurata di dolci tipici accompagnati dal buon Sagrantino passito. Un connubio perfetto, quello di Vincanta: cibo, musica, buon vino, il tutto incastonato all’interno di un piccolo gioiello medioevale, conosciuto per la rappresentazione del “presepe vivente” durante il periodo natalizio ma che, grazie all’intraprendenza della locale associazione di volontariato, sarà animato anche nelle caldi notte estive.

In programma anche un torneo di calcio a 5+1: a scontrarsi saranno le numerose frazioni del Comune di Gualdo Cattaneo.

Sabato 22 luglio è previsto anche un significativo momento di interazione con un altro evento che in quei giorni si svolgerà a Gualdo Cattaneo, ovvero la Sagrantino Cup, il raduno di mongolfiere più grande d’Italia: l’associazione “Presepe Vivente di Marcellano” offrirà un aperitivo di benvenuto a tutti gli equipaggi e non mancheranno sorprese!

Quattro serate, quindi, che vedranno trasformato il borgo del Presepe di Marcellano in un palcoscenico di colori, gusto, animazione con  un vasto repertorio musicale di sottofondo.

Giovedì 20 luglio protagonisti della serata saranno quattro giovani ragazzi i “Lilith” con la rock music nonché gli irriverenti e divertenti “Daje Gas”, mentre venerdì 21 si esibiranno “I Brillantina” e “l’Orchestra Giulia” .Grande attesa per sabato 22 luglio con “Muscaria Blues alias Frankodino +” e con i “CarroBestiame”; la serata finale di domenica sarà affidata a “Rolihlahla Acoustic Blues” e a “Aldebaran”.

  (169)

Share Button

Written by Gilberto Scalabrini