Carabinieri militare auto pattuglia pantera nucleo radiomobileTERNI – Un muratore albanese di 49 anni, ha trovato la morte all’alba di oggi, in via Galvani, dopo una lite furibonda. Erano da poco passate le 6,30, quando si sono uditi distintamente diversi spari, colpi partiti da una pistola. Subito dopo le grida disperate del la moglie della vittima. Sul posto sono subito accorsi Carabinieri, Polizia e operatori del 118. Quest’ultimi hanno trasportato in ospedale l’uomo, ma è cessato di vivere poco dopo, perchè le sue condizioni erano disperate.

Pare che sia stato attinto da ben 7 colpi. Gli inquirenti hanno rinvenuto la pistola, una semiautomatica, nelle vicinanze del luogo del delitto. Era in un bidone dell’immondizia. A sparare sarebbe stato un connazionale della vittima e pare che alla base ci siano motivi passionali. Sulle tracce del killer  i carabinieri. Collabora anche la squadra mobile, diretta dal nuovo capo Davide Caldarozzi e il nuovo questore di Terni Antonino Messineo.  Le indagini sono coordinate dal pm di turno, Raffaele Pesiri. (131)

Share Button

Written by Gilberto Scalabrini