Nel prossimo weekend tanti eventi dedicati a questa terra colpita dal sisma. Il 23 luglio la Spatzen-Messe di Mozart a Narni e concerto sinfonico corale a Orvieto

1PERUGIA – Dopo l’apertura con un’inedita versione delle ‘Quattro stagioni’ di Vivaldi che, martedì 18 luglio, ha incantato il pubblico all’Auditorium San Domenico di Narni, il Narnia Festival diretto dalla pianista Cristiana Pegoraro prosegue nel suo melange di espressioni artistiche con una serie di eventi. Oggi, mercoledì 19 luglio un’atmosfera intima e raccolta caratterizza le ‘Note a lume di candela’ nella Narni sotterranea dove dalle 21.30 è prevista una visita privata e un concerto nella chiesa del XII secolo con uno dei capolavori del repertorio barocco, lo Stabat Mater di Pergolesi. E ancora la musica classica sarà protagonista giovedì 20 luglio nella Sala dei Notari di Palazzo dei Priori a Perugia con un ‘Viaggio musicale da Bach a Rossini’ in cui il pianoforte di Cristiana Pegoraro sarà accompagnato da grandi esecutori di livello internazionale provenienti da Corea, Svezia, Germania e Italia.

Da Perugia ad Amelia, dove, venerdì 21 luglio, alle ore 21.30 al Teatro Sociale, ci sarà il concerto ‘Dall’Austria con amore’ in cui la Pegoraro si esibirà insieme all’Orchestra Nuova Filarmonica di Roma diretta da Lorenzo Porzio con musiche di Mozart, Haydn e Beethoven. Si apre poi una due giorni ‘L’Umbria nel cuore… per non dimenticare’, un omaggio a questa terra colpita dal terremoto in un’ottica di speranza e ripresa. In particolare, sabato 22 luglio alle 18 all’Auditorium San Domenico di Narni si terrà l’evento ‘Note di Rinascita’ con racconti e testimonianze legati al sisma e la presentazione del libro ‘Voci dal terremoto’ del giornalista e conduttore televisivo Fabio Bolzetta che sarà insignito, così come Olga Urbani, nota imprenditrice umbra, del premio alla carriera ‘Leone d’argento’.

L’evento ospiterà anche la premiazione del contest fotografico ‘Umbria una foto al giorno’, organizzato in collaborazione con l’associazione fotografica Augusta Perusia, e un concerto sinfonico corale. La stessa location, sempre sabato, alle 21.30, sarà il palcoscenico di un altro concerto, ‘Passione romantica’, con musiche di Mozart e Beethoven con Cristiana Pegoraro, il Coro Città di Roma, l’Orchestra Nuova Filarmonica di Roma diretta dal maestro Porzio e diversi cantanti lirici, tra cui i vincitori dell’audizione dell’Associazione Enrico Toti.

La proposta del sabato si chiude all’Hotel Miralago di Piediluco, a Terni, con ‘Bach sotto le stelle’, concerto del fisarmonicista Pietro Roffi a favore del Canile Rifugio Monte Argento Terni Onlus. Seguirà l’apericena al costo di 15 euro. Una delle giornate più attese del festival è quella di domenica 23 luglio con due significativi momenti. Alle 11 alla Cattedrale di Narni verrà eseguita e trasmessa in diretta nazionale su Rai Uno la Spatzen-Messe di Mozart. Una produzione che coinvolgerà oltre sessanta musicisti e coristi. Il pomeriggio poi, alle 16, il Duomo di Orvieto sarà la location del grande Concerto Sinfonico Corale con Cristiana Pegoraro, il coro e l’orchestra di Roma ospiti del festival con i loro maestri Mauro Marchetti e Lorenzo Porzio.

L’attenzione verso il cuore verde d’Italia passa anche attraverso altre iniziative del Narnia festival come la collettiva d’arte ‘Made in Umbria’, ideata da Cristiana Pegoraro. In programma fino al 30 luglio all’Auditorium San Domenico, ospita artisti umbri che rappresentano la regione attraverso pittura, fotografia, lavorazione del vetro, ceramica e produzione tessile. (128)

Share Button

Written by Gilberto Scalabrini