Da Spoleto alla Valnerina I siti “vivi” per i siti “devastati”. un percorso di 3 giorni di Danza in Situ nei siti più significativi della nostra regionE. Giovedi 20 - Venerdi 21 a Spoleto e Sabato 22 Luglio 2017 in Valnerina

1SPOLETO – RendezVousDanseFrançaisepropone spettacoli, workshop, mostre, performance, musica e danza. L’ideazione e la direzione artistica sono di Carole Magnini-per Asso. Evidanse in collaborazione con Ambasciata francese a Roma-Institutfrançais Italia e Francia in scena per riattivare collegamenti storici, culturali e turistici tra i due paesi e dare anche un sostegno ideale all’area del Centro Italia recentemente ferita dal sisma. Infatti, coreografi francesi saranno a Spoleto a sostegno del cuore d’italia in “Geste : RendezVous une Danse pour la Terre”.“Gesti d’artisti” , sul territorio stesso, da lontano, da vicino…

Sono performance estemporanee create e riprese sul momento, “restituzione o evocazione” del sitoattraverso il movimento e la danza, nella sua architettura, la sua storia e la sua contemporaneità. Artisti francesi si stanno mobilizzando per condividere l’iniziativa. Coreografi francesi ci raggiungeranno per partecipare fisicamente, sul sito, e alcuni da lontano lanceranno un’iniziativa, anche simbolica.

En tantqu’artiste… Faire un geste …

Per fare “Un Gesto”, una danza come pensiero in movimento verso i siti e le persone che ancora subiscono i danni del terremoto. Il tutto sarà finalizzato in un montaggio “Video-Danza In Situ” e in una mostra fotografica “Entrelesfailles, silence de Pierres” sulla nostra regione. Sarà l’oggetto di un evento che sarà presentato in rete francese accompagnato di performance e raccolta fondi.

Altri “Gesti”si svolgeranno durante l’arco dell’estate fino alla fine della rassegna RendezVous e saranno precisati di volta in volta.

Per la prima volta in Italia, RendezVous accoglie Nadia Vadori-Gauthier, Danzatrice performer-coreografa – Dottore in Estetica all’Università Paris VIII e ideatrice del progetto “Une minute de Danse par jour”. Atto di resistenza poetica alla violenza dopo gli attentati di Charlie Hebdo del 2015 (citazione di Le Monde-Le Figaro, Le point, Le NouvelObservateur…). Nadia VadoriGauthier è diventato un evento nazionale in Francia…una poesia del quotidiano… mostrando come un azione singolare e minima, solitaria e ripetuta può muovere montagne.

Carole Magnini, danzatrice-Performer-Coreografa di origine francese residente a Spoleto. Ideatrice del progetto “RendezVous Une Danse pour la Terre” e direttrice artistica della rassegna RendezVous. Specializzata nella Danza In Situ : per portare il movimento e la danza nel quotidiano e riattivare le memorie di un patrimonio nella sua contemporaneità.

“In quanto artista e “operatrice” dello spazio, non posso essere insensibile al dramma della mia regione, della mia città, dei luoghi devastati e delle vite cancellate. Il sisma ha devastato Un sito…il cuore del paese. Un patrimonio che racconta noi, ma anche il resto della civiltà. Luoghi e persone che hanno perso tutto, la loro identità, la vita… l’opera d’arte distrutta. Saremo al “RendezVous” – all“Appuntamento” per sostenere le iniziativeRendezVous con la Terra” offre un Gesto, Una Danza per la terra… In Movimento con la Terra… per la trasformazione e la nuova ricostruzione nel movimento della vita.”

Christian Bourigault, danzatore, docente, fa parte degli interpreti della “Nouvelle DanseFrançaise”dal e1981 al 1990 tra cui 5 anni con Dominique Bagouet per il quale è stato assistente per una creazione all’Opera di Parigi.

Una collaborazione con Carole Magnini avviata nel 2016 per RendezVousDanseFrançaise dove ha presentato a l’esito di un seminario creativo lo spettacolo “Lesangesbleusdansentdans la place d’à coté”. E’ ritornato a Maggio 2017 per una residenza creativa alla Rocca per la preparazione di uno spettacolo insieme a Carole Magnini e per condividere dei Gesti.

“E’ importante che gli artisti non perdano il contatto con la vita reale soprattutto quando questa è oggetto di violenza, anche naturale.”

Programma :

GIOVEDI 20 LUGLIO –Spoleto

Dalle 9.00 alle 13.00

Galleria Add-art, SpazioMTR, Spazio Zangheri-Arco di Druso, Casa Menotti, EccellenteItalia… E alcuni spazi urbani, piazze e vie della città.

Venerdi 21 LUGLIO – Spoleto

Spazi urbani, piazze e vie della città.

dalle 9.30 alle 12.00 : Museo CarandentePalazzo Collicola Arti visive, ore 12; Casa dell’Architettura, ore 13.30; Biblioteca e Centro di documentazione Palazzo Mauri – Caffè letterario, ore 15.30; Casa Romana, ore 16.30 : Rocca Albornoz, ore 19.30 : Ponte delle Torre.

Sabato 22 LUGLIO – Valnerina…

Il primo “RendezVous” (appuntamento) è alle 9.00 a Sant’Anatolia di Narco (Museo della Canapa, Piazza, vie del paese…) per proseguire durante la giornata lungo la Valnerina.

A seguire appuntamenti estivi : “RendezVous al tramonto”

Venerdi 28 LUGLIO alle 17.30 – Rocca Albornoziana-Spoleto “Danza In Rocca”- Performance Bourigault- Magnini

Venerdi 4 AGOSTO alle 17.30 : Rocca Albornoziana-Spoleto – Incontro Performance equestre danza e cavallo con Carole Magnini e Carlos Alberto Baez (Maestro addestratore Spoleto).

Le iniziative sono a ingresso gratuito con offerta libera a sostegno per il progetto RendezVous.

Novità di quest’anno è la T-shirt RendezVous Spoleto a sostegno del progetto, ideato da Carole Magnini e Federica Palombini e disegnato dalla giovane artista Anna Elena Sigismondi. Le T-shirt si possono trovare al book-shop della Rocca Albornoz di Spoleto o contattando il 348 087 21 26.

“RendezVous” è un contenitore artisticoche propone dal 2012, spettacoli e progetti artistici, culturali e didattici, mettendo in scena sia giovani artisti emergenti, che il giovane pubblico delle scuole, ma anche personalità di fama nazionale e internazionale come ad esempio nel 2013 con RambertoCiammarughi al Complesso monumentale di San Nicolò a Spoleto.

RendezVous, una residenza In Situ su tutta la città, da Spoleto verso altre regioni d’Italia e di Francia, vuole essere uno spazio per la sensibilizzazione e la valorizzazione del patrimonio culturale e artistico della città, rafforzando legami tra Italia e Francia (Spoleto ed Avignon-le città del Sud Ovest della Francia, St Paul de Vence e Carros con Perugia (Fuseum)-Spoleto, la città gemellata Orange…).

Per informazioni, si può chiamare il numero 348 087 2126 oppure scrivere a carolemagnini@yahoo.fr. (90)

Share Button

Written by Gilberto Scalabrini