1TERNI – Passeggiavano insieme nel centro storico, ma alla vista delle pattuglie della Polizia di Stato si sono divisi, cercando di prendere due strade diverse, fingendo di non conoscersi: una mossa che non è sfuggita agli agenti della Squadra Volante impegnati nei servizi di prevenzione disposti dal Questore Messineo, nell’ambito dell’attività di controllo del territorio “Estate Sicura”, che li hanno inseguiti e fermati.

Dalla procedura di identificazione, sono risultati per entrambi numerosissimi precedenti penali e di polizia, un curriculum criminale di tutto rispetto, soprattutto per reati come furti e truffe commessi in varie parti d’Italia, con altrettanti divieti di ritorno da nord a sud.

Provenienti dalla Calabria, di 42 e 54 anni, sono stati portati in questura e muniti di un ennesimo provvedimento, questa volta firmato dal Questore di Terni, città dove non potranno più tornare per tre anni.

  (62)

Share Button

Written by Gilberto Scalabrini