Giove, Colombia, Messico, Martinica e Keniai partecipano all'evento iniziato ieri

1GIOVE (Terni) – I costumi tradizionali, gli spettacoli e le danze tipiche di Colombia, Messico, Martinica, Kenia animeranno la decima edizione del Festival del Folklore in programma da ieri a domenica. L’evento, organizzato dall’associazione Corteo Storico e Sbandieratori Città di Giove e patrocinato dal Comune, prevede spettacoli continui dal pomeriggio a tarda notte con sfilate dei diversi gruppi, esibizioni itineranti nel borgo, una taverna allestita agli impianti sportivi con prodotti a km 0 e piatti tipici.

Ad esibirsi anche nomi importanti come i Lux Arcana e gli spettacolari giochi di fuoco con danze in costumi medievali, il teatro di bandiere del Gams, primo gruppo in Italia ad aver creato e praticato questo genere e che arriva a Giove per il secondo anno consecutivo e una suggestiva rappresentazione de “La maschera di ferro”. Presenti inoltre gli Sbandieratori e Musici Maestá della Battaglia di Quattro Castella e di Calenzano che, con il gruppo ospitante di Giove, apriranno la kermesse stasera alle 21 con la sfilata, l’ingresso in campo e la rievocazione della cerimonia del Cero, a seguire il VI Memorial Francesco Ceccariglia.

Sabato ancora esibizioni dei gruppi stranieri ospiti e dei Lux Arcana, domenica gran finale con i Gams. Tutte le sere, al termine degli spettacoli, la “Notte Giovani” con artisti e dj. “È un appuntamento significativo per la nostra comunità – commenta la vicesindaca con delega alla cultura, Elisabetta Pevarello – che quest’anno festeggia il traguardo dei dieci anni con ospiti e spettacoli di alto livello che porranno Giove, per tre giorni, sotto i riflettori degli amanti del genere. Un grazie all’impegno del gruppo organizzatore”. (199)

Share Button

Written by Gilberto Scalabrini