Lo spettacolo del gruppo “Sumoud Giurab” si svolgerà venerdì 28 luglio, alle ore 20.45 in piazza Karl Marx, all’interno di Musica per i Borghi

1MARSCIANO – Gli spettacoli di Musica per i Borghi e Streetfood&music di venerdì 28 luglio saranno preceduti, alle ore 20.45 in piazza Karl Marx, dal concerto di cornamuse del gruppo “Sumoud Giurab”, una formazione mista di 14 ragazzi e ragazze palestinesi, tra i 14 e i 16 anni, che da 25 anni tramanda l’insegnamento della “guirab”, in arabo cornamusa. L’evento rappresenta una anticipazione degli appuntamenti che nel 2018 caratterizzeranno il progetto “UmbriaMiCo – Festival del Mondo in Comune ”, che ha come obiettivo quello di sensibilizzare le comunità locali ai temi dell’accoglienza e dell’integrazione. Si tratta di un progetto, promosso dall’organizzazione non governativa Tamat e cofinanziato dall’Agenzia Italiana per la Cooperazione allo Sviluppo (AICS), che coinvolge 21 partner umbri, tra cui il Comune di Marsciano, e 2 internazionali.

“Il Comune di Marsciano – spiega il Vicesindaco Valentina Bonomi – ha aderito con convinzione a questo progetto che nel 2018 vedrà protagoniste diverse città dell’Umbria con l’intento di aumentare la consapevolezza delle comunità locali sui temi della cooperazione internazionale, dei diritti umani, della capacità di dialogo e reciproca accoglienza tra diversi popoli e culture. Temi con cui le vicende migratorie ci stanno mettendo inevitabilmente a confronto e sui quali tutti noi siamo chiamati a dare risposte in modo responsabile”.

L’appuntamento di venerdì 28 a Marsciano è realizzato con il contributo organizzativo dell’associazione onlus Ulaia ArteSud, impegnata nei campi profughi in Libano con progetti culturali e artistici, che sta promuovendo in tutta Italia il tour 2017 “Cornamuse di pace” della formazione palestinese che proprio attraverso il suono di questi caratteristici strumenti vuole portare avanti un messaggio di pace e di rispetto dei diritti umani. Al termine della serata, e prima della ripartenza per le successive date del tour, il gruppo palestinese sarà ospitato dal Comune presso il Palazzetto dello Sport.

 

 

  (87)

Share Button

Written by Gilberto Scalabrini