Cardinali ha presentato in Provincia i 24 spettacoli in cartellone

stagione-lyrick_presentazionePERUGIA – Sarà un ‘concentrato di emozioni’ la ‘buona’ stagione” 2017-2018 del teatro Lyrick di Assisi che conta un ricco cartellone composto da 24 spettacoli che spaziano tra il genere orami collaudato del grande musical, ma anche comico, operetta, commedia, teatro musicale, civile, danza internazionale trasformismo, family show e teatro per scuole. La presentazione ufficiale alla stampa della imminente stagione è avvenuta nella giornata odierna in Provincia di Perugia, Sala Pagliacci in cui il responsabile Paolo Cardinali ha illustrato uno ad uno gli spettacoli che andranno in scena nel teatro più grande del centro Italia. “E’ un programma particolarmente ricco quello che presentiamo oggi – ha detto Cardinali – rispetto alla stagione precedente ci sono più spettacoli in cartellone. È un segnale, questo, che nonostante le difficoltà del momento al teatro ancora ci si crede e ci si investe, anche se abbiamo dovuto fare i conti con un taglio del 20 per cento di contributo da parte del Comune di Assisi”.

Per la sezione Grande Musical, si comincia il 4 e 5 novembre con “Grease” che quest’anno compie vent’anni con una versione celebrativa, tutta rinnovata con tante sorprese e novità.

Il 21 e 22 novembre andrà in scena il più atteso “Mamma Mia!” con testi tradotti per la prima volta in italiano: oltre 300 performers in scena con un una scenografia con pontile, bagnasciuga e vera acqua di mare.

Il 24 e 25 aprile “Robin Hood” con una nuova edizione.

Il 9 e 10 gennaio andrà in scena “La regina del ghiaccio” con Lorella Cuccarini, ispirato alla Turandot di Puccini.

Il 22 febbraio Serena Autieri rappresenterà “Diana & Lady D”, la parte pubblica e quella privata, due anime in lotta, una fragile e l’altra invincibile che condividono un unico corpo.

Per il genere Comino – Commedia – Operetta da segnalare, il 17 e 18 febbraio, una anteprima nazionale assoluta e poi in scena solamente al Sistina de “Il Conte Tacchia” di Enrico Montesano.

L’8 marzo Massimo Lopez e Tullio Solenghi tornano insieme sul palco dopo 15 anni con la jazz company diretta dal maestro Gabriele Comeglio.

L’8 dicembre Ale e Franz con “Tanti lati latitanti” per la regia di Alberto Ferrari.

Il 6 aprile andrà in scena “Il pomo della discordia”, scritto e diretto da Carlo Buccirosso.

Dopo il successo televisivo di Rai 2, il 30 gennaio sbarca sulla scena di un teatro “Made in Sud”. Nato al Teatro Tam Tam di Napoli come laboratorio artistico. Ha creato negli anni una nuova generazione di comici e uno stile originale, oramai riconducibile in tutta Italia.

Il 19 aprile sarà la volta de “Il più brutto weekend della nostra vita” di Norm Foster, con Maurizio Micheli, Benedicta Boccoli, Nini Salerno e Antonella Elia.

La Compagnia Corrado Abbati presenta “La principessa Sissi”, liberamente ispirato all’omonimo film di Ernst Marischka, adattamento e regia Corrado Abbati ed elaborazione musicale di Alessandro Nidi.

Per la sezione Teatro Musicale l’8 febbraio si potrà assidere a “Rimamband”, voce e percussioni di Raffaello Tullio, batteria Renato Ciardo, contrabbasso Vittorio Bruno, fiati Nicolò Pantaleo, al pianoforte Francesco Pagliaruolo.

Il 24 febbraio “Nerocaffè” in “Carosone e dintorni” lo show che ripercorre la vita musicale di questo artista pianista e compositore di assoluto livello.

Un tributo a Luigi Tenco è quello che metterà in scena Rocco Papaleo con “Forse non sarà domani” in programma per il 30 novembre.

Per la sezione danza internazionale sono in programma tre spettacoli: “Suggestioni d’oriente” (30 gennaio) con una compagnia del sudest asiatico Dalai Nuur.

Il 13 aprile la Ballet Flamenco Espagniol mette in scena il flamenco per la regia di Carmen Cantero e Ricardo Lopez.

Il 12 gennaio sarà la volta del balletto di Mosca con “Cenerentola”.

Per il teatro civile il 27 e 28 marzo uno spettacolo dedicato sia ai bambini che agli adulti con “La Paranza dei bambini” di Roberto Saviano e Mario Gelardi.

Per il trasformismo torna in scena Arturo Brachetti con un assolo. Per la sezione teatro e sport il 23 marzo è in programma lo spettacolo di Federico Buffa “A night in Kinshasa”.

Infine, la sezione family show e teatro per le scuole tre spettacoli: per la prima volta dal vivo “Madagascar” (10 dicembre e due repliche il 17 e 20 dicembre); “Le avventure di Alice nel paese delle meraviglie” e “Il libro della giungla”. (129)

Share Button

Written by Gilberto Scalabrini