SONY DSCFOLIGNO – Dopo il terremoto il bancomat era stato sistemato in una casetta di legno e, la notte scorsa, i ladri lo hanno portato via. E’ accaduto a Vescia, tra venerdì e sabato, dopo le 3.30, quando i malviventi hanno caricato direttamente su un furgone la cassaforte. La casetta era sempre aperta per permettere ai clienti di effettuare le operazioni e loro hanno avuto vita facile. Sul posto sono subito intervenuti i carabinieri con il tenente Ettore Pagnano, comandante del norm. Importanti le immagini riprese dalle telecamere, mentre la banca sta cercando di stabilire la cifra che i malviventi sono riusciti ad impossessarsi, anche se dovranno fare uso della fiamma ossidrica per aprire la cassaforte e i soldi potrebbero andare in …fumo. (169)

Share Button

Written by Gilberto Scalabrini