Un agosto ricco di eventi: dal 3 agosto al 10 settembre musica, teatro, pittura e fotografia i veri protagonisti Presentato in Comune il programma della XXXVIIII edizione della Rassegna. Tutti gli appuntamenti sono a ingresso libero

1SPELLO – Musica, teatro, pittura, arte e fotografia anche quest’anno tornano ad animare piazze, vie e vicoli fioriti di Spello riscoprendo angoli intimi e nascosti quali palcoscenici naturali che dal 3 agosto al 10 settembre 2017 ospiteranno i numerosi eventi della XXXVIII edizione di Incontri per le Strade. La rassegna, promossa dal Comune di Spello, è stata presentata questa mattina durante una conferenza stampa svoltasi nella Sala degli Zuccari del Palazzo Comunale; presenti il sindaco Moreno Landrini, l’assessora comunale alla cultura, Irene Falcinelli, il presidente della Pro Spello, Umberto Natale, il presidente della BCC di Spello e Bettona, Massimo Meschini, il responsabile comunale del servizio cultura e beni culturali, Giulio Proietti Bocchini e i rappresentanti delle Associazioni che curano gli eventi inseriti nel cartellone.

2Tra i 24 appuntamenti che daranno voce all’arte con le sue molteplici espressioni, sono diverse le preziose collaborazioni che contribuiscono a elevare il livello del cartellone: si rinnova la sinergia con il Festival Federico Cesi – Musica Urbis, che nella Città d’Arte e dei Fiori terrà ben sei concerti (12, 17, 20, 28 agosto e 3 settembre tutti nella Chiesa di Sant’Andrea, il 29 al Complesso monumentale San Girolamo) e con l’Associazione HISPELLVM che dal 24 al 27 agosto proporrà, per il tredicesimo anno consecutivo, uno spettacolare viaggio nella storia romana della Splendidissima Colonia Iulia tra battaglie, gladiatori, taverne, cortei e riti. Torna a Spello anche il Musa Festival che propone un’esibizione nell’intima atmosfera della Piazzetta della Loggia (12 agosto).

I beni culturali della città verranno valorizzati grazie al contributo di Sistema Museo che curerà l’apertura straordinaria con visita guidata della Chiesa di San Lorenzo in largo Mazzini recentemente restituita alla città ( il 10 agosto in collaborazione con l’Unità Pastorale di Santa Maria Maggiore) e il recital chitarristico con performance teatrale al Complesso monumentale San Girolamo (29 agosto in collaborazione con il Festival F. Cesi, l’Accademia degli InQuieti e l’Azione Cattolica Italiana). Nel circuito museale cittadino, è stata inoltre inserita l’apertura, per tutte le domeniche di agosto, della Cappella di Sant’Anna, detta Tega, e sabato 19 agosto in occasione dell’evento Strada di Birra.

Ampio spazio anche ai giovani che potranno scegliere tra diversi appuntamenti musicali: si inizia il 3 agosto con la IV Giornata di educazione stradale, l’evento promosso dall’Associazione Amici di Spello che vedrà scendere in campo circa 50 deejay della Nazionale Italiana prima in un Triangolare di Calcio all’Osteriaccia e poi, in Piazza Kennedy, come protagonisti di una serata unica di musica sotto le stelle. Sempre Piazza Kennedy, il 29 agosto ospiterà Alterego cover band che proporrà un vasto repertorio di pop rock musica italiana e il 30 Annalisa Baldi & Zero in condotta; il 2 settembre sarà la volta di We love musical proposto dalla compagnia teatrale O.L.B.C. Il 14 agosto torna il tradizionale appuntamento del Concerto di ferragosto della Filamonica Properzio che si esibirà sul Sagrato della Chiesa di Santa Maria Maggiore.

Da non perdere l’appuntamento di SpelloFotoFest, giunto alla V edizione: il percorso di via Giulia, nella parte alta della città, si trasformerà in un’esposizione di fotografia contemporanea di artisti italiani e stranieri accompagnata da eventi musicali d’intrattenimento. Inoltre, nelle sale espositive del palazzo comunale sarà possibile ammirare la mostra di pittura Delicacy of solitude di Chiara Cerchice (dal 12 agosto al 10 settembre).

La grande novità di questa edizione è l’attesa premiazione della XIII edizione del Concorso “Finestre, balconi e vicoli fioriti”, promossa dalla Pro Spello e fissata per la prima volta ad agosto, precisamente il 20 a Piazza Kennedy, quale atto finale dell’impegno da parte di cittadini e delle attività commerciali di abbellire con splendide composizioni floreali la città per un periodo di tempo ancora più lungo rispetto agli anni precedenti. All’assegnazione degli ambiti premi, seguirà il concerto con Trasimeno Clearwater Tribute band. Da segnalare, infine, la cerimonia di premiazione dei Concorsi nazionali di Arte Fotografica a cura del Circolo Cine Foto Amatori Hispellum (3 settembre).

Tutti gli eventi del programma sono a ingresso libero.

I luoghi più significativi della città tornano come protagonisti indiscussi della XXVIII edizione della Rassegna che può vantare “palcoscenici” ancora più suggestivi grazie all’impegno di cittadini e attività commerciali nel decorare e abbellire con splendide composizioni floreali vicoli, vie e piazze che risultano ancora più incantevoli con le nuove pavimentazioni, impianti di illuminazione e arredi urbani – ha commentato il sindaco Landrini –. In un anno particolare per la Spello, in cui il tema floreale ci ha accompagnato per tutto l’anno e può vantare anche il prestigioso riconoscimento della Medaglia del Presidente della Repubblica alle Infiorate, abbiamo pensato di inserire nel cartellone la premiazione del Concorso “Finestre, balconi e vicoli fioriti” quale giusto riconoscimento di un percorso che si concluderà a novembre quando l’Umbria, per la prima volta, diventerà sede della premiazione del Concorso Nazionale Comuni Fioriti. Un ringraziamento particolare a coloro che contribuendo al mantenimento dei fiori per un periodo più lungo, rendono ancora più unica la nostra Città d’Arte de dei Fiori”.

“In questa calda estate il cartellone che giunge alla sua XXXVIII edizione predilige la musica nelle sue diverse espressioni e l’arte drammatica declinata nei generi di più immediata fruibilità – ha continuato l’assessore Falcinelli – Abbiamo voluto cooperare con l’associazionismo che diventa coprotagonista dell’offerta culturale estiva e restituisce in modo “leggero” e piacevole alla città i frutti dell’annuale impegno. Nello stesso tempo ampio spazio è dedicato ad alcuni Beni culturali cittadini che, grazie alla collaborazione di Sistema Museo e dell’Ufficio Cultura, saranno narrati piacevolmente divenendo occasione anche d’intrattenimento. La mostra al femminile sarà lo spunto per riflessioni più intime.”

Il presidente della Pro Spello Natale, ha poi sottolineato la forte collaborazione tra cittadini, associazioni e Amministrazione comunale per rendere ancora più attrattiva e accogliente la città, mentre il presidente della BCC Meschini nel ricordare l’impegno delle banche del territorio che deve essere finalizzato al sostegno dello stesso, con risvolti anche dal punto di vista dell’economia locale, ha evidenziato lo stretto rapporto con Spello che riguarda il sostegno non solo a eventi specifici, ma anche alle attività dell’Amministrazione comunale in generale. I vari filoni del programma sono infine stati spiegati dal responsabile comunale del servizio cultura e beni culturali, Proietti Bocchini, il quale si è soffermato nella spiegazione dell’immagine scelta per il manifesto della rassegna che rappresenta un mosaico composto da immagini dei luoghi dove si svolgeranno i principali eventi e quelli che esprimono le vocazioni che la città sta portando avanti. (101)

Share Button

Written by Gilberto Scalabrini