Si partirà, per il terzo anno consecutivo, da Spina di Campello (Pg), in occasione della Sagra del Tartufo

1PERUGIA – Lo storico concorso di canto itinerante, farà tappa in Umbria a partire dal mese di Agosto. Dopo la prima fase di selezione nei locali, si passa ad un’ulteriore fase di scrematura, in vista della finale regionale che porterà i migliori talenti del nostro comprensorio alle semifinali nazionali di Fiuggi ( 24 Settembre- 8 Ottobre) -Il percorso del Cantagiro in Umbria inizierà sabato 5 Agosto, e, per il terzo anno consecutivo, partirà da Spina di Campello (Pg), in occasione della Sagra del Tartufo. Dal tardo pomeriggio, come da tradizione, l’atmosfera vintage sarà rievocata con un corteo di auto e vespe d’epoca dell’Associazione S.C.A.M.E.A. Auto e Moto d’Epoca di Spoleto.

-Due settimane dopo, il 19 Agosto 2017, sarà la volta di Ferentillo (Tr) in Largo Furio Miselli; durante la Notte Bianca, all’interno della manifestazione “Le rocche raccontano”, i migliori talenti locali si alterneranno sul palco della cittadina della Valnerina. Anche in questo caso, la carovana musicale sarà aperta dall’arrivo delle auto d’epoca del club spoletino.

-Il 27 Agosto 2017, la kermesse musicale si sposterà a Perugia- Ponte San Giovanni: al Parco Bellini (location che lo scorso anno ha ospitato la Finale Regionale Umbria), il Cantagiro allieterà l’ultima serata del “Ponte Tipiko del Food” ( Street Food che coinvolgerà Ponte San Giovanni da giovedì 24 Agosto)

-Il percorso di selezione, in Umbria, si concluderà il 3 Settembre, a Narni Scalo (Tr), in Piazza Comencini (zona Conad Superstore/ Lo Scalo 82). Anche in questo caso si tratta di un ritorno, in quanto la cittadina che sorge lungo il fiume Nera, ospita il talent event per il secondo anno consecutivo.

-La Finale Regionale del Cantagiro Umbria, edizione 2017, si svolgerà il 9 Settembre a NOCERA UMBRA (PG), in Piazza Caprera (recentemente restaurata). Il gioiello umbro che nei primi anni ’90 era meta di tanti turisti provenienti da fuori regione, sente ancora i disagi post sisma ( il terremoto del 1997, danneggiò gran parte del centro storico), e grazie all’organizzazione di una serie di eventi, sta cercando di rilanciarsi sul piano turistico, anche a livello nazionale. Il Cantagiro non poteva non cogliere l’invito, non poteva non lanciare i propri talenti, proprio da una zona che vuole rilanciarsi. Dal tardo pomeriggio, anche per la Finale Regionale, un corteo d’epoca dell’Associazione S.c.a.m.e.a., che vedrà protagoniste le vie cittadine, ci porterà verso lo spettacolo serale.

L’Associazione Culturale “La Sosta”, promotrice dell’evento in Umbria, grazie alla collaborazione con l’Associazione Libertas Margot, (da anni impegnata nella lotta contro ogni violenza di genere e contro ogni forma di discriminazione), nelle varie tappe del Cantagiro, darà spazio anche ad aspetti meno ludici: sul palco vedremo infatti anche delle simulazioni e delle prove pratiche, di difesa personale.

Tutte le tappe saranno accompagnate dalle Cantagirine ( modelle vestite con abiti vintage che “coloreranno” la piazza dal tardo pomeriggio) e da tanti ospiti. Possiamo svelarvi che già dalla prima serata rivivremo la musica della più longeva band italiana, grazie alla partecipazione degli “Opera” Tribute Band Nomadi.

Il Cantagiro oltre a continuare la collaborazione con Radio Galileo e Rete Sole, a livello nazionale prosegue la partnership con Radio Italia Anni ’60, Eva 3000, Mio, Vip e 2 Due Righe.com .

Le iscrizioni sono ancora aperte.

Per info ed iscrizioni potete mandare un’email a ilcantagiroumbria@gmail.com, chiamare il 340 1117940, cercare su Facebook il gruppo “Il Cantagiro Umbria”, oppure andare sul sito www.ilcantagiro.com   (69)

Share Button

Written by Gilberto Scalabrini