Tanti applausi e ottimo bilancio per la 28^ edizione della manifestazione

1GUBBIO – “È stato un Festival eccezionale sotto tutti i punti di vista: partecipazione del pubblico, qualità dei concerti e livello delle masterclass. Sono davvero soddisfatta”. Spenti i riflettori sulla 28^ edizione del Gubbio Summer Festival, che si è concluso mercoledì 2 agosto con l’omaggio alla tradizione Kletzmer del Quartetto K, tempo di bilanci per il direttore artistico della manifestazione eugubina Katia Ghigi.

“Abbiamo proposto un cartellone di concerti variegato e di altissimo livello, e la risposta del pubblico è stata ottima – sottolinea – e ci inorgoglisce anche la grande soddisfazione espressa dai tanti studenti, oltre 150, che sono arrivati da tutto il mondo per partecipare alle 20 masterclass, classiche e moderne, attivate con docenti del calibro di Felice Cusano, Christian Schmitt, Maria Siracusa e Gabriele Mirabassi, solo per citarne qualcuno”.

Il Gubbio Summer Festival ha confermato così Gubbio come polo internazionale di eccellenza per il concertismo e l’alta formazione musicale, rafforzando il successo di una manifestazione che si avvia a festeggiare nei prossimi anni il proprio trentennale. (48)

Share Button

Written by Gilberto Scalabrini