Si possono degustare i più golosi piatti delle tradizione locale in abbinamento al Montefalco Rosso e al Sagrantino Docg. A che numero prenotare

1MONTEFALCO – Ieri sera ha dato spettacolo la fanfara della legione allievi carabinieri di Roma, diretta dal maestro maresciallo Danilo di Silvestro. Il repertorio ha dato spazio a pezzi celebrativi e lirico-sinfonci. Gremita la piazza, che non è stata avara di applausi. In prima fila il generale di divisione comandante la Legione carabinieri dell’Umbria, Francesco Benedetto, il senatore Luciano Rossi e tante altre personalità. A fare gli onori di casa, la sempre sorridente sindaca Donatella Tesei. Doveva essere presente anche il comandante generale Del Sette, ma per inderogabili impegni  istituzionali non ha potuto raggiungere Monefalcp. Ha inviato un telegramma di saluto, letto  pubblicamente.

2Tantissima le gente, che ha cercato anche un po’ di refrigerio nella Ringhiera dell’Umbria, ma il caldo intenso del giorno ha allentato la morsa solo verso le 23, quando una leggera brezza ha iniziato a far garrire leggermente le bandiere dei quartieri. Il pubblico ha gradito molto la fanfara dei carabinieri, segno inequivocabile di come la gente ama la Benemerita. La fanfara, composta da 45 militari musicanti, provenienti dai conservatori italiani, svolge un’intensa attività concertistica in quasi tutte le città italiane e all’estero.

3Intanto, anche le taverne dei quartieri registrano il pieno  dio gente che degusta i più golosi piatti delle tradizione locale in abbinamento al Montefalco Rosso e al Sagrantino Docg. Resteranno aperte fino al 19 agosto.  In occasione dell’Agosto montefalchese le taverne sono aperte solo a cena e propongono differenti menu con il miglior cibo della cucina del territorio. A Sant’Agostino, il piatto più richiesto è “Lo sformato di sant’Agostino”, costo 7,00 Euro; a san Bartolomeo va per la maggiore il “Tris di san Bartolomeo” (gnocchi 4 formaggi, polenta, strangozzi alla ciontadina) costo Euro 9,50; nella taverna di san Fortunato, fra i primi piatti la gente chiede soprattutto  gli “gnocchi di san Fortunato” (Gorgonzola, taleggio, fiontina e peciorina romano con tartufo), prezzo Euro 7,50.

Le taverne sono così ubicate: Quartiere Sant’ Agostino, Corso Mameli nel Chiostro dell’ex convento di Sant’Agostino. Per prenotazioni: 3923092382, q.santagostino@gmail.com. www.quartieresantagostino.it.

Quartiere San Bartolomeo, Piazza Dante Alighieri. Per prenotazioni: 3923283992, info@quartieresanbartolomeo.it, www.quartieresanbartolomeo.it. Quartiere San Fortunato, Vicolo degli Operai,Orto del Palazzo Santi – Gentili. Per prenotazioni: 3273327146. Scarica l’app: QSF –www.sanfortunato.org, tavernasanfortunato@gmail.com.

Quartiere San Francesco, via Ringhiera Umbra, Giardino della Rocca. Per prenotazioni: 331.8412584 – 331.8412608, www.quartieresanfrancesco.org.

Oggi, domenica 6 agosto, il cartellone prevede Marco Ligabue in concerto. Ingresso libero e appuntamento alle ore 21.30 in piazza del comune che, in questi giorni,. è un teatro a cielo aperto per gli spettacoli.

  (177)

Share Button

Written by Gilberto Scalabrini