1PERUGIA – La rievocazione storica della “Donazione della Santa Spina” durerà quest’anno un giorno in più. Lo ha annunciato il sindaco di Montone, Mirco Rinaldi, durante la presentazione dell’evento, avvenuta nella sala Falcone Borsellino della Provincia di Perugia. La manifestazione si svolgerà dal 12 al 20 agosto.

“Una festa che vive tutto l’anno grazie all’impegno della Pro Loco montonese, dei suoi soci e dei rioni – ha detto il primo cittadino -. Per arrivare a questa settimana, dove il medioevo torna a rivivere in tutto il suo splendore all’interno delle antiche mura, ci sono grandi preparativi, un lavoro continuo nella ricerca storica, nella preparazione dei costumi, nelle scenografie e tanto altro. E’ una manifestazione – ha concluso Rinaldi – che coinvolge tutta la comunità dai più grandi ai più piccoli”.

La Donazione della Santa Spina rievoca le gesta del Capitano di ventura Braccio Fortebracci, il cui figlio Carlo donò alla città una spina della corona che trafisse il capo di Gesù Cristo. Tre Rioni, Porta del Borgo, Porta del Monte e Porta del Verziere, si affrontano per un’intera settimana, lanciandosi bandi di sfida, rappresentando scene di vita medioevale e cimentandosi nel tiro con l’arco, al fine di conquistare il palio e di eleggere la propria Castellana.

Nel calendario della manifestazione, come spiegato in conferenza stampa dal presidente della Pro Loco di Montone – Raffaele Bei, “ogni giorno ci saranno eventi in grado di far calare i visitatori in una suggestiva atmosfera antica: tutte le sere infatti le vie del borgo saranno animate da spettacoli di focolieri, giocolieri e sbandieratori medioevali, personaggi in costume d’epoca, esposizioni di mestieranti medioevali e l’ottima cucina delle taverne rionali con profumi e sapori antichi”. Alla presentazione hanno partecipato anche l’onorevole Giampiero Giulietti e Giuliana Falaschi, sindaco di Citerna, in veste di presidente del Gal Alta Umbria, che hanno condiviso l’entusiasmo per una delle manifestazioni estive più importanti della regione.

Tra le novità dell’edizione 2017 ci saranno la “Giornata dei Mastri Fabbri Forgiatori”, martedì 15 agosto dalle ore 17.00 e il “Palio dei piccoli Arcieri”, lunedì 14 alle ore 18.00. Nel ricco programma anche una mostra fotografica dal titolo “La magia di un borgo” a cura di Paolo Ippoliti, realizzata in collaborazione con “Umbria una foto al giorno”, che sarà inaugurata sabato 12, alle ore 18.30, nell’Auditorium San Fedele.

La sera di sabato 19 agosto avverrà la proclamazione del rione vincitore e della sua Castellana e domenica 20 le celebrazioni termineranno con il Gran corteo storico per le vie del paese e l’ostensione del reliquiario che contiene la Sacra Spina.

  (38)

Share Button

Written by Gilberto Scalabrini