Contestata e notificata dalla Polstrada la violazione prevista dal codice. Sono in corso verifiche anche in altre autoscuole

1PERUGIA – Nell’ambito dei servizi propri della specialità polizia stradale, il dipendente Distaccamento di Castiglione del Lago, a seguito di più segnalazioni, ha operato controlli diretti ad accertare eventuali irregolarità poste in essere da esercizi pubblici connessi alla circolazione stradale. In data 8 agosto 2017 e nella mattinata successiva del 9 agosto, personale del suindicato Reparto ha effettuato un controllo di P.G. ed Amministrativo presso due esercizi pubblici, nella specie due autoscuole, una delle quali in località Mugnano – Comune di Perugia.

E’ opportuno premettere che coloro che intendono esercitare l’attività di autoscuola devono presentare apposita segnalazione certificata di inizio attività incorrendo in caso contrario nelle sanzioni previste dall’art. 123 del Codice della Strada. Sono stati pertanto attuati più appostamenti per verificare l’effettiva attività dell’esercizio in quel sito segnalato da fonti confidenziali.

Da tale attività è emerso che detta autoscuola, completamente abusiva, era gestita da un italiano nato e residente nella provincia di Perugia. Allo stesso, in via preliminare, è stata contestata e notificata la violazione prevista dall’ art. 123 comma 11 bis del c.d.s. e dall’articolo 2194 c.c.

Sono in corso ulteriori presso l’Ufficio Provinciale della Motorizzazione di Perugia al fine di quantificare l’attività abusivamente espletata. Questi comportamenti creano un pericolo per la sicurezza stradale

  (199)

Share Button

Written by Gilberto Scalabrini