1GUBBIO Sarà la Notte Bianca dello Sport, che si svolgerà sabato 26 agosto a partire dalle ore 19 fino alle 2, ad inaugurare il “Mese dello Sport” –eventi, manifestazioni, convegni ed incontri legati al mondo dello sport,  organizzato   dallassociazione Leukos con il patrocinio del Comune di Gubbio, del Coni –Comitato Regionale Umbria, della Provincia di Perugia e Regione Umbria, con la collaborazione di diverse associazioni e sponsor.

Il programma è stato presentato questa mattina alla presenza del sindaco Filippo Mario Stirati dell’assessore Gabriele Damiani, di Giancarlo Fiorucci per l’associazione Leukos, di Walter Fumaria dell’associazione Quartiere S. Martino, di Ester Mariani per l’associazione Spirito di Squadra e di Federico Lucci di Gubbio Fa Centro. «Un evento che cresce –ha esordito l’assessore Damiani – che presentiamo questa mattina esprimendo grande soddisfazione per un percorso che ha visto la collaborazione con l’associazione Leukos che, insieme a quanti hanno cooperato all’evento associazioni e sponsor, ringraziamo per l’impegno profuso in un progetto capace di includere i valori dello sport , della solidarietà, del rispetto degli altri, della socializzazione e del benessere, la cui trasmissione ai giovani è oggi più che mai importante». Dal canto suo il sindaco Stirati ha ribadito l’importanza della cooperazione fra sogetti per far sì che Gubbio sia sempre più città turistica, facendo riferimento ai tanti apprezzamenti ricevuti in questi giorni anche in occasione del Trofeo Fagioli che ha visto tantissime presenze in città.

«Una proposta molto interessante – ha dichiarato il sindaco Stirati – quella che ci è stata fatta dall’associazione Leukos e che abbiamo accolto con entusiasmo. Un’occasione ricca di iniziative per valorizzare la città, lo sport e i tanti contenuti sociali, culturali e ricreativi. Un plauso alle tante associazioni che hanno collaborato per far sì che la città sia aperta e vocata ad ospitare grandi eventi e ad essere la “Città dello Sport” per un grande messaggio di valori e promozione.

Il protocollo d’intesa che andiamo a sottoscrivere con l’associazione Leukos non può che essere motivo di orgoglio e un traguardo importante che si raggiunge». Giancarlo Fiorucci ha ringraziato l’amministrazione comunale per il sostegno ricevuto ed ha sottolineato la soddisfazione per il Protocollo d’Intesa per “vederci riconosciuto un progetto che è sempre in crescita e che vede il coinvolgimento di tante associazioni ed attività. La Notte Bianca dello Sport trasformerà la città in una grande palestra a cielo aperto con tante iniziative”.

Sabato 2 settembre, dopo il successo dello scorso anno, come illustrato da Walter Fumaria, ci sarà il Monkey Street Boulder in collaborazione con l’Associazione Quartiere di San Martino. Dal 30 settembre al 1° ottobre Spirito di Squadra, quadrangolare di beneficenza di volley maschile A1 presentato da Ester Mariani  “in vista degli iminenti campionati un banco di prova interessante e un’opportunità per vedere da vicino noti campioni e personaggi. Spirito di Sqaudra si sta inoltre allargando a collobarzioni con la scuola, portando testimonianze e coinvolgendo i ragazzi che saranno impegnati all’interno delle iniziative”.

Anche Federico Lucci ha espresso soddisfazione per l’iniziativa riaffermando l’importanza della condivisione per l’organizzazione di eventi che rendano il centro storico vivo. La Notte Bianca dello Sport si aprirà sabato 26 agosto alle ore 18,30 in Piazza 40 Martiri, con l’esibizione degli Sbandieratori, il saluto delle autorità e a seguire l’interazione delle tante attività presenti. Il programma inoltre prevede: alle 20,30-21,30 Corri Gubbio Night, partenza dalla Chiesa di S. Agostino; ore 22-23 DaMove: spettacolo top-freestyle in Piazza Grande e a seguire la Banda comunale Città di Gubbio percorrerà le aree della maifestanzione; ore 2 chiusura manifestazione.

Per il dettaglio degli appuntamenti e ulteriori informazioni: www.facebook.com  www.nottebiancagubbio.com

  (101)

Share Button

Written by Gilberto Scalabrini