Venerdì 25 agosto sarà possibile visitare Borgo Preci a lume di candela, in un’atmosfera intima e raccolta arricchita dai numerosi spettacol

La notte romantica dei Borghi piu belli - 24 giugno 2017 - CampaPRECI – Ad un anno dal sisma che la scorsa estate ha messo in ginocchio il centro Italia, il comune di Preci (PG) guarda al futuro con la manifestazione “Notte Romantica” patrocinata dal Club de I borghi più belli d’Italia. Il Club nasce nel 2001 per volontà dell’ANCI (Associazione Nazionale dei Comuni Italiani) con l’obiettivo di promuovere e valorizzare il patrimonio artistico, culturale ed enogastronomico dei numerosissimi borghi italiani a margine dei grandi flussi turistici e commerciali. Il MIBACT prosegue l’opera di supporto e diffusione del turismo slow indicando il 2017 come l’Anno dei Borghi, che il Club valorizza con la Notte Romantica indetta per lo scorso giugno.

La manifestazione ha ampio seguito ma numerose sono le difficoltà per quei Comuni che, pur facendo parte del Club, soffrono i disagi della delicata fase post-emergenziale. È questo il caso di Preci, uno dei “Borghi più belli d’Italia” dal luglio 2016, che salta l’appuntamento con l’evento di giugno per le specifiche difficoltà della ricostruzione. Accettata la richiesta di proroga per la Notte Romantica da parte del Club, il paese può finalmente riaccendere la propria creatività.

Venerdì 25 agosto sarà possibile visitare Borgo Preci a lume di candela, in un’atmosfera intima e raccolta arricchita dai numerosi spettacoli ed intrattenimenti previsti per la serata, tutti rigorosamente a tema romantico. Un’occasione unica per ridare slancio al territorio e sostenere uno dei Comuni duramente colpiti dal sisma. Immancabile l’appuntamento col Bacio di Mezzanotte, che vedrà librarsi in aria centinaia di palloncini e coronare la serata col dolcissimo Pensiero d’Amore, un piccolo omaggio culinario che verrà offerto a tutti i partecipanti.

Non mancherà l’incanto musicale degli archi alla Madonna della Peschiera, ora in sicurezza, nè le tradizionali serenate caratteristiche del luogo, fedelmente riprodotte per l’occasione all’Antico Mulino. Ad illuminare il paese la luce di centinaia di candeline verdi, a sottolineare non solo il romanticismo dell’evento ma la vivida speranza che tiene la comunità fortemente legata al proprio territorio.
Nonostante tutto. (73)

Share Button

Written by Gilberto Scalabrini