A COMPIERE L'IMPRESA LA COPPIA LILLY AGABITI E GIULIANO GENNARI ELA STORIA DI GIACOMO GRILLO

1TERNI – Correre i 42km di una maratona lascia sempre un grado elevato di soddisfrazione e spesso nell’arco di un anno la si replica per due o tre volte, ma non per l’inossidabile coppia Gennari Giuliano e Agabiti Carolina del gruppo Amatori Podistica Terni che, stupendo tutti, ne hanno corse una al giorno, per un totale di 421km, in 10 giorni.

2L’impresa è stata portata a termine sulle rive dello splendido lago d’Orta a Novara; la manifestazione è stata organizzata dal Club Super Marathon con atleti da tutto il mondo. Non troppi in verita’ vista la difficolta’ di questa prova.

Gennari, vicepresidente APT, in questo anno 2017 ha già fatto parlare di se giungendo nella sua carriera di podista amatore a quota 200 maratone, mentre Agabiti lo segue a ruota con 180. Numeri che li fanno essere i primatisti Umbri.

L’anno scorso avevano già partecipato alla 10 in 10, ma essendo alla prima esperienza si sono accontentati di partecipare solo alle prime cinque, una volta terminate si erano ripromessi di completarle l’anno successivo. Infatti ci sono riusciti con tanta ammirazione da parte di tutta l’Amatori Podistica Terni.
“Quale sarà la prossima impresa? Per ora è un segreto – raccontano i due- ma seguiteci che le sorprese non siano finite.”

3La storia dei due si intreccia inevitabilmente con quella dell’altro Supermaratoneta del gruppo Giacomo Grillo, che, in quei giorni, ha tentato un’impresa alla “Berlin Wall Race 2017”, la “100 miglia di Berlino”, lunghezza quindi di 161 chilometri. Grillo si e’ dovuto arrendere al km 100 ma la sua vicenda sportiva e’ un esempio per molti. Infatti nel 2011 ha scoperto di esser stato colpito dalla sclerosi multipla, il giorno prima della Maratona di Roma e in quelle condizioni dovette rinunciare.

Lui pero’ invece di abbattersi e rassegnarsi a questa terribile malattia, dopo le cure tradizionali, ha effettuato un intervento di angioplastica eseguito dal dottor Tommaso Lupattelli e piano piano ha ritrovato forza nelle gambe e tanta determinazione, iniziando a macinare km e km. Quest’anno ha gia’ portato a termine 10 maratone ed ultra maratone, tra cui la 100 km del Passatore e la scalata dell’Etna di 50 km con un dislivello di 2800m. (102)

Share Button

Written by Gilberto Scalabrini