alcoltestGUBBIO – I Carabinieri del Radiomobile della Compagnia di Gubbio, nel corso di specifici servizi hanno contestato numerose infrazioni per il mancato rispetto delle principali norme comportamentali. I servizi si sono concentrati sulle principali arterie del comprensorio eugubino-gualdese. Sono state fermati e controllati circa 600 veicoli. Numerosi automobilisti sono stati sanzionati per il mancato uso delle cinture di sicurezza (ben 30) ricevendo un verbale pari a 81 euro con 5 punti di decurtazione, altri sono stati colti alla guida mentre facevano uso del telefono cellulare e multati con un verbale di 168 euro più 5 punti decurtati dalla patente di guida.

Molteplici invece le infrazioni per eccesso di velocità (causa maggiore degli incidenti stradali) con sanzioni che vanno da 41 ad 821 euro e decurtazioni fino a 10 punti ed in alcun casi il ritiro della patente di guida. Atri automobilisti sono stati multati per inosservanza delle condizioni di sicurezza violate nel corso di sorpassi e per inosservanza alle indicazione della segnaletica verticale ed orizzontale. Tra le principali norme non comportamentali contestate spiccano la mancata revisione periodica, la circolazione con veicolo sottoposto a fermo fiscale e, solo in pochissimi casi, la mancanza di copertura assicurativa R.C.A..

Inoltre, nel corso dei controlli sono stati denunciati due automobilisti. Nei guai per guida sotto l’influenza dell’alcool, due eugubini un 25enne e un 28enne. Il primo e stato colto alla guida di una Ford Fiesta mentre transitava in Via Tifernate con un tasso alcolemico pari a 1.61 g/l; il secondo circolava in Via di Porta Romana, alla guida di un’Alfa Romeo 147, con un tasso pari a 0.98 g/l. Per entrambi è scattato il ritiro immediato della patente di guida.

 

  (75)

Share Button

Written by Gilberto Scalabrini