«AZ Zambelli Orvieto - EmilBronzo 2000 Montale»ORVIETO (TR) – Dopo le prime due settimane di allenamenti il gruppo della Zambelli Orvieto di serie A2 femminile comincia a prendere forma, le giocatrici e lo staff stanno conoscendosi in palestra e stanno familiarizzando fuori.
Tanto movimento fisico per una riattivazione muscolare progressiva dopo la prolungata pausa estiva e per creare le basi su cui impostare una programmazione di lavoro che tenda a mantenere la condizione nel tempo.

Nel frattempo lo staff tecnico ha cominciato a riproporre esercitazioni con la palla, curando gli aspetti della tecnica individuale ed iniziando a trasmettere il proprio modello di pallavolo alla squadra che scenderà in campo.
Ad un mese dal fischio d’inizio ufficiale della stagione che per le orvietane è previsto in casa contro le romagnole di San Giovanni in Marignano (domenica 8 ottobre), si comincia ad intravedere l’idea di un collettivo che cerca il miglior assetto.
Il direttore sportivo Giuseppe Iannuzzi e l’allenatore Matteo Solforati in questi giorni sono attivi sul fronte dell’organizzazione delle prime amichevoli, già definita la serie di verifiche che tradizionalmente caratterizzano il mese di settembre.

L’unica incertezza riguarda il primo test che potrebbe essere venerdì 8 settembre, la dirigenza delle tigri gialloverdi vorrebbe scendere in campo per chiudere la terza settimana di lavoro e sta prendendo accordi con le squadre del circondario.
In attesa di una risposta dai team contattati sono già fissati i successivi appuntamenti a partire da quello di mercoledì 13 settembre al Pala-Papini (ore 17,30) nel quale sarà affrontata la Volley Group Roma (B1).

L’appuntamento a cui tengono maggiormente i vertici societari è quello di domenica 17 settembre, la sesta edizione del Trofeo Agricola Zambelli cambia formula e si disputerà in gara unica contro le cugine del Trevi (B1).
Il primo riscontro contro un’avversaria di pari categoria sarà giovedì 21 settembre sempre tra le mura amiche contro la matricola campana Baronissi (ore 17,30) che sarà rivale anche nella seconda categoria nazionale.
I collaudi esterni cominceranno domenica 24 settembre per il torneo quadrangolare di Frosinone che impegnerà la formazione umbra in due partite, una al mattino ed una al pomeriggio contro avversarie di A2 e B1.

Un allenamento congiunto di estremo interesse sarà invece quello di giovedì 28 settembre in trasferta a Firenze, squadra tra le più quotate della massima categoria italiana che costituirà un banco di prova assai probante.
L’ultima prova prima del debutto in campionato è programmata per domenica 1 ottobre quando al Pala-Papini (ore 17) saranno ospiti le ragazze del San Giustino (B1) per un incontro classico ed immancabile in questo periodo.

Queste le uscite delle rupestri che permetteranno di verificare i progressi e consentiranno alla tifoseria di visionare i volti nuovi, nel frattempo la squadra sarà presente oggi pomeriggio alle ore 19 al Parco Urbano del Paglia per l’inizio attività del settore giovanile Az Young. (153)

Share Button

Written by Gilberto Scalabrini