1FOLIGNO – Ancora una prestigiosa esperienza per gli studenti dell’Istituto Tecnico Tecnologico “Leonardo da Vinci” di Foligno che il 31 agosto, negli spazi della regione dell’Umbria a Bruxelles hanno partecipato, da veri protagonisti, al convegno conclusivo del progetto SUSTINABLE ENERGY MANAGEMENT at SCHOOLS IN EUROPE (sem@schools.eu) iniziato tre anni fa.

Gli studenti del corso di Elettrotecnica dell’ITT, Davide Candellori, Lorenzo Costarelli e Cesare Pascucci rappresentanti delle classi III e IV B, accompagnati dalla Dirigente Rossa Smacchi e dal Tutor del progetto Prof. Luca Sbraletta, hanno presentato in inglese la loro esperienza in seno a sem@schools.eu: un prestigioso progettoErasmus+ che ha coinvolto 80 scuole e circa 1500 studenti di sette nazioni quali la Spagna, Lituania, Grecia, Romania, Malta, Inghilterra ed Italia con la mission di realizzare studi specifici su comportamenti virtuosi da mettere in campo per risparmiare energia negli edifici pubblici.

L’ITT è stata  l’unica tra i partener europei ad utilizzare le attività per sviluppare il progetto di alternanza scuola lavoro coinvolgendo negli ultimi tre anni oltre 60 studenti e fornendo una concreta consulenza energetica alla scuola media Giuseppe Piermarini.

Le attività, coordinate dal Centro Studi città di Foligno ed Ecoazioni di Gubbio, si sono sviluppate in collaborazione con l’ITT di Foligno, scuola capofila del progetto. La dirigente scolastica dell’ITT “Leonardo da  Vinci” ha voluto ribadire non solo l’importanza per i risultati apprezzati a livello europeo ma anche “la felice sinergia di intenti tra tutti gli attori coinvolti che hanno permesso un così significativo percorso per gli studenti di Foligno”. Nel concludere il suo intervento, la dirigente non ha potuto quindi non ringraziare Altheo Valentini e Mario Margasini presidente del Centro Studi di Foligno, la dott.

Rita Gentili dirigente della Scuola Piermarini e il Comune di Foligno nella persona del Vicesindaco Rita Barbetti che, oltre al supporto tecnico per elaborare il progetto di alternanza, ha accompagnato a Bruxelles i protagonisti di un percorso così qualificante non solo per l’Istituto Tecnico Leonardo da Vinci ma per tutta la città di Foligno. (286)

Share Button

Written by Gilberto Scalabrini