1TERNI – Nel corso di ulteriori servizi di prevenzione e controllo del territorio protrattisi fino alle prime ore del mattino di oggi, disposti dal Questore di Terni Antonino Messineo la Polizia di Stato ha effettuato una capillare attività di perlustrazione nel centro della città ed in periferia al fine di prevenire la commissione di reati predatori e contrastare l’immigrazione clandestina e la diffusione degli stupefacenti, specie nei luoghi di aggregazione giovanile della città.

L’attività diretta dal Vice Questore Aggiunto Dott. Francesco Petitti ha visto impegnati complessivamente 7 equipaggi delle varie articolazioni della Questura, tra cui tre pattuglie del Reparto Prevenzione Crimine, ed ha portato al controllo di 89 persone di cui 15 gravate da precedenti di polizia.

Nel corso dei servizi sono stati rintracciati anche tre cittadini stranieri irregolari: uno originario del Marocco del “93, uno del Senegal del 97 ed uno della Guinea Bissau del 1989 che sono risultati non in regola con le norme sull’immigrazione. Gli stessi sono stati accompagnati in Ufficio e deferiti alla locale Procura della Repubblica. L’Ufficio Immigrazione ha poi provveduto ad emettere nei loro confronti tre decreti di espulsione dal territorio nazionale.

Ad Orvieto personale del Commissariato di P.S. ha denunciato ed espulso un cittadino Egiziano del 1968 risultato inottemperante ad un Ordine del Questore.
Nel corso dei controlli notturni di soggetti sottoposti a misure alternative al carcere e restrittive la libertà personale (arresti domiciliari, sorveglianza speciale della P.S. ecc), personale della Squadra Volante ha stato denunciato per evasioni un cittadino rumeno del 1984 in quanto in due circostanze era stato trovato fuori dalla sua abitazione.
Terni, 3 (92)

Share Button

Written by Gilberto Scalabrini