1SPOLETO – Si terrà domani, venerdì 8 settembre, presso la Sala Conferenze del primo piano della Biblioteca Comunale “G. Carducci” (Palazzo Mauri, alle ore 17,00), la conferenza stampa di presentazione di “Fammi udire la tua voce” – azioni liriche per voci ed ensemble di 9 strumenti, su testo liberamente tratto dal “Cantico dei Cantici”, promossa dal Teatro Lirico Sperimentale di Spoleto nell’ambito della 71ma stagione lirica sperimentale 2017.

Saranno presenti, tra gli altri, il compositore Adriano Guarnieri e gli interpreti della nuova commissione del Teatro Lirico Sperimentale. Seguirà lo spettacolo alle ore 20.30 presso il Teatro Caio Melisso di Spoleto, che verrà replicato anche sabato 9 (ore 20,30) e domenica 10 (alle 17,00). A dare corpo e suono a questa ispirazione dal “Cantico dei Cantici” è Adriano Guarnieri, che ha nel suo curriculum una intensa attività di compositore, due premi “Franco Abbiati” e che ha fatto parte dell’avanguardia italiana (collaborazioni con Nono e Berio), maturando un linguaggio personalissimo, quella “cantabilità metrica” tanto apprezzata dalla critica e dal pubblico.

“L’opera è stata suscitata in me – ha detto il compositore – dal fascino della lettura del Cantico dei Cantici. Ne ho tradotto un sinuoso lirismo musicale quale espressione di una affettività insita nel Cantico, ma oggi quasi del tutto mancante e perduta dall’individuo contemporaneo. Un immenso vuoto esistenziale». (49)

Share Button

Written by Gilberto Scalabrini