Fermato durante un controllo in un locale di ponte san Giovanni, tenta di disfarsi di una carta di credito risultata rubata. In tasca anche una tessera del minimetro intestata ed una postepay risultate provento di furto

1-copia-2PERUGIA – I poliziotti del Reparto Prevenzione Crimine lo hanno notato mentre, accingendosi a controllare gli avventori di un locale di Ponte S. Giovanni, tentava di eludere il controllo allontanandosi.

Uno degli agenti lo raggiungeva a poca distanza e notava che il giovane, un albanese di 20 anni, tentava di disfarsi di qualcosa gettandolo per terra. Una volta fermato, gli operatori recuperavano l’oggetto gettato ossia una carta di credito intestata ad un cittadino italiano.

Data la situazione, gli agenti procedevano a perquisizione rinvenendo, occultate nelle tasche, anche una tessera del minimetro ed una carta “Postepay”. Tutti i documenti, a seguito di verifiche, risultavano provento di furto.

Accompagnato in Questura, il giovane, che vantava precedenti per reati contro il patrimonio ed in materia di stupefacenti, è stato deferito in stato di libertà per il delitto di ricettazione. (125)

Share Button

Written by Gilberto Scalabrini