1FOLIGNO – “L’avvio di un anno scolastico deve essere un’importante base di partenza per tanti giovani che hanno l’opportunità di affrontare questo periodo nella convinzione che l’educazione e l’apprendimento costituiscano la necessaria base per guardare il futuro con maggiore speranza e convinzione”.

Lo sottolinea il sindaco di Foligno, Nando Mismetti, alla vigilia dell’avvio delle lezioni nel territorio comunale. “Rispetto allo scorso anno, segnato dalla vicinanza con il sisma, la situazione delle strutture scolastiche è decisamente migliorata – ha osservato Mismetti – anche se ci sono ritardi nella realizzazione della nuova scuola Carducci”.

Nel suo messaggio il sindaco ha parlato di “sfida per i ragazzi che si dovranno far coinvolgere dalla voglia di conoscere per crescere culturalmente e nel rapporto con gli altri. Rivolgo un pensiero alle famiglie affinché siano sempre presenti nella vita dei loro figli e interagiscano in modo intelligente e produttivo con le istituzioni scolastiche e quelle pubbliche. Un augurio di buon lavoro, mio personale e dell’intera Amministrazione comunale, ai docenti, ai dirigenti scolastici e al personale della scuola. A loro va il mio grazie più sincero e la mia assicurazione che il Comune di Foligno non farà mancare il suo sostegno a quella che è la nostra più grande risorsa. Sono certo che non mancheranno le occasioni per dialogare e confrontarci. Auguro a tutti un anno ricco di nuove opportunità educative e socializzanti”. A questo proposito il sindaco ha voluto ricordare che “quest’anno è il ventennale del sisma del ’97. Molti giovani non conoscono bene quanto accaduto. Il Comune ha promosso numerose iniziative per illustrare, nel dettaglio, anche con il coinvolgimento della comunità scolastica, un periodo importante della storia cittadina”. (144)

Share Button

Written by Gilberto Scalabrini