A fine marzo pronti 40 posti letto. I ringraziamenti del sindaco De Carolis

dsc_0127CASCIA – Cascia riattiva i servizi sanitari dopo la sospensione forzata, a causa del terremoto del 30 ottobre scorso che ha danneggiato l’ospedale. Grazie alla firma tra la Asl 2 e le Suore Agostiniane, rappresentate rispettivamente dal direttore generale Imolo Fiaschini e la priora madre Maria Rosa Bernardinis, la città di Santa Rita potrà presto usufruire di spazi adeguati al presidio sanitario di zona. Le Suore infatti hanno dato in locazione alla Asl2 l’edificio denominato “La casa degli esercizi spirituali” con l’impegno di adeguare la struttura entro il prossimo 31 marzo.

Il nuovo centro ospiterà 20 posti letto per la riabilitazione e 20 per la Rsa (Residenza sanitaria assistita). “Ringrazio anche a nome dell’amministrazione comunale – commenta il sindaco Mario De Carolis presente alla firma dell’accordo – la priora madre, il dottor Fiaschini e l’assessore regionale Luca Barberini per questo passaggio importante che segna una tappa fondamentale per una buona ripartenza in attesa della costruzione del nuovo ospedale”. (80)

Share Button

Written by Gilberto Scalabrini