1GUALDO TADINOA Gualdo Tadino i Carabinieri sono in prima linea per contrastare il fenomeno dell’uso e dello spaccio di sostanze stupefacenti. Grazie alla conoscenza del territorio ed al preziosissimo rapporto di fiducia tra Carabinieri e cittadini, i militari hanno scoperto, in una zona nascosta ed impervia della pianura gualdese, una vera e propria piantagione di marijuana.

Sequestrate più di dieci piante di ottima qualità che avrebbero potuto fruttare più di 1000/1500 dosi se immesse sulla piazza dello spaccio, ben nascoste e coltivate in un terreno coperto da folta vegetazione e difficile da raggiungere. Le piante erano alte più di due metri e mezzo, già mature per essere immesse sull’illecito mercato di li a pochi giorni, ma fortunatamente i Carabinieri di Gualdo Tadino sono riusciti ad intervenire prima e ad evitare che la marijuana venisse spacciata.

Le piante sono state sottoposte a sequestro e contemporaneamente sono state eseguite le analisi di rito per stabilirne la qualità ed il principio attivo. (184)

Share Button

Written by Gilberto Scalabrini