1NARNI – I Carabinieri fra la gente sia per infondere sicurezza che per prevenire e reprimere: è questo l’incipit che da sempre ha contraddistinto l’azione sul campo dei Comandi dell’Arma, soprattutto delle Stazioni poste a presidio del territorio, e che, per quanto riguarda l’attività di contrasto al consumo e spaccio di sostanze stupefacenti, ha come obiettivo primario la salvaguardia della salute dei cittadini.

E’ su questo fronte che i Carabinieri di Narni (TR) hanno ancora una volta dimostrato la loro capacità di penetrazione info-investigativa facendo scattare le manette ai polsi di un giovane spacciatore rumeno. Infatti, a coronamento di una rapida ma articolata attività di verifica e riscontro delle informazioni raccolte sul territorio, i militari sono riusciti a stringere il cerchio, arrestandolo in flagranza del reato di detenzione di sostanze stupefacenti ai fini di spaccio, su un 33enne operaio rumeno residente a Narni Scalo e già segnalato quale assuntore di droga.

Grazie ad un lungo ma discreto servizio di appostamento svolto insieme ai colleghi di Narni Scalo (TR), i Carabinieri di Narni (TR) hanno bloccato il soggetto appena uscito dalla sua abitazione nella quale, nel corso della successiva perquisizione, sequestravano 300 grammi di marjuana pronta allo spaccio, alcuni semi di cannabis, un bilancino di precisione e tutto il materiale necessari al confezionamento in dosi dello stupefacente.

L’arrestato è stato ristretto agli arresti domiciliari presso la sua abitazione in attesa dell’odierna udienza di convalida con rito direttissimo.

  (148)

Share Button

Written by Gilberto Scalabrini