55° Ed. PALIO DE SAN MICHELE - I Giochi dei RIoniBASTIA UMBRA – Tribune gremite all’inverosimile hanno accompagnato l’edizione 2017 dei GIOCHI IN PIAZZA. L’inizio della serata è stato a dir poco emozionante con la proiezione dei video dell’Associazione RAV (Rete delle donne AntiViolenza) che ha sensibilizzato il pubblico su un tema assai delicato: IL PESO DELLE PAROLE – Cambiamo le NOSTRE PAROLE. Cambiamo la CULTURA SESSISTA. Diciamo BASTA ALLA VIOLENZA”; a seguire è stata proiettata una sequenza di PALIOPEN, immagini meravigliose che hanno sintetizzato le emozioni dell’evento d’apertura e rimarcato un concetto solido per tutti gli organizzatori: “Per noi il divertimento è una cosa seria”. L’ultimo video prima, del trailer di TERRENOSTRE per la diretta streaming della lizza e dell’assegnazione del Palio, è stato quello della famosa pagina satirica locale LA BASTIA BELLA, che ha unificato e divertito il pubblico sotto il ritmo della canzone “BAR ROMA”.

55° Ed. PALIO DE SAN MICHELE - I Giochi dei RIoniDopodiché la serata è entrata nel vivo con la presentazione degli atleti che, da un paio di anni a questa parte, vengono presentati uno ad uno, celebrando il proprio attaccamento rionale in una hall of fame impreziosita da un sottofondo musicale, scelto distintamente tra un rione e un altro. L’entusiasmo generato da questa presentazione ha regalato agli spalti momenti di adrenalina pura ed ha aperto l’edizione 2017 dei GIOCHI IN PIAZZA.

Dopo la prima manche del TIRO ALLA FUNE (Sant’Angelo vincente su San Rocco e il pareggio tra Portella e Moncioveta, con i portellani avanti per la durata delle tirate) si è entrato nel vivo della competizione con il gioco del PUZZLE. La terza edizione del gioco introdotto nel 2015 è stata purtroppo condizionata dall’infortunio di Adele Cecconi, la seconda frazionista del rione Moncioveta che, mentre era in testa al gioco, è ricaduta in malo modo dal “muro” presente nel percorso ed ha estromesso il suo rione dalla competizione. Un brutto episodio che richiama il precedente accaduto a Gessica Poeta del rione Portella che nel 2015 ebbe la stessa sfortunata sorte. Il gioco del puzzle è proseguito come da regolamento in un clima a dir poco surreale ed è stato vinto dal rione San Rocco che ha anticipato Portella e Sant’Angelo.

Il momento clou della serata si è vissuto con la CORSA CON IL SACCO. La gara è stata avvincente ed appassionante ed ha visto prevalere i ragazzi del Rione San Rocco. Un emozionante testa a testa finale vissuto al cardiopalma con il Rione Moncioveta, secondo di pochi centimetri. Il Rione Sant’Angelo è arrivato subito dopo mentre il Rione Portella ha chiuso al quarto posto attardato di un paio di metri.

Il TIRO ALLA FUNE ha confermato ancora una volta lo strapotere del Rione Sant’Angelo che ha trascinato via in ordine di classifica: Portella, Moncioveta e San Rocco.

Prima dell’ultimo gioco, la classifica parziale vedeva al primo posto San Rocco (11 punti), Sant’Angelo (9 punti), Portella (7 punti) e Moncioveta (6 punti).

IL PALO DELLA CUCCAGNA avrebbe potuto capovolgere la classifica finale con l’eventuale vittoria di Sant’Angelo (o di Portella) in concomitanza di una debacle sanrocchina, ma così non è stato.

Il primo posto infatti se l’è aggiudicato il Rione Moncioveta; San Rocco e Sant’Angelo sono arrivati secondi ad ex-equo, mentre il Rione Portella ha chiuso in ultimo posto.

Tuttavia, nonostante lo stesso tempo cronometrato, il rione capitanato da Simone Ridolfi ha ottenuto il secondo posto grazie al regolamento che, in caso di ex-equo, premia il miglior tempo nel deporre il primo premio nella cesta del gioco.

Il Rione Sant’Angelo, raggiunto in classifica generale dal Rione Moncioveta, ha subìto poi un’altra incredibile beffa! Infatti, grazie ai migliori piazzamenti (un secondo posto, ndr), il rione capitanato da Riccardo Mencarelli si è aggiudicato il secondo posto nella classifica generale dei GIOCHI IN PIAZZA proprio a discapito del Rione capitanato da Bruno Rossetti.

Infine, dopo concitati momenti di silenzio ed emozione, si è arrivati al verdetto finale: dopo 37 anni il Rione San Rocco è ritornato a vincere i GIOCHI IN PIAZZA! Per Simone Ridolfi e suoi rionali l’adrenalina si è trasformata in commozione, dopodiché è partito il carosello dei festeggiamenti verso la taverna del rione.

Questi i risultati parziali:

Tiro alla fune: 1° Sant’Angelo, 2° Portella, 3° Moncioveta, 4° San Rocco

Il Puzzle: 1° San Rocco, 2° Portella, 3° Sant’Angelo, 4° Moncioveta

La corsa con il sacco: 1° San Rocco, 2° Moncioveta, 3° Sant’Angelo, 4° Portella

Il Palo della Cuccagna: 1° Moncioveta, 2° San Rocco, 3° Sant’Angelo, 4° Portella,

Classifica finale dei GIOCHI:

1° San Rocco – 14 punti

2° Moncioveta – 11 punti

3° Sant’Angelo – 11 punti

4° Portella – 8 punti

  (137)

Share Button

Written by Gilberto Scalabrini