181734_carabi_arresto_nigerianiBASTIA UMBRA – Due giovani sono stati colti in flagranza di reato mentre annaffiavano tre piante coltivate nella campagna bastiola, in una zona isolata e difficile da raggiungere: dovranno rispondere del reato: “Produzione, traffico e detenzione illeciti di sostanze stupefacenti.

Il raccolto era imminente; le tre piante, di marijuana sativa, alte 1,50 m, per un peso complessivo di un kilogrammo, erano pronte per essere tagliate. Nel corso delle perquisizioni estese alle abitazione dei due giovani, i militari hanno anche trovato alcuni grammi di marijuana già essiccata e, dunque, pronta per esser confezionata in singoli dosi per lo spaccio, vari innaffiatoi, un barattolo di concime e antiparassitari specifici per la coltivazione di questo stupefacente.

  (138)

Share Button

Written by Gilberto Scalabrini