1FOLIGNO – Quello appena passato è stato uno di quei week-end da incorniciare per la società gualdese dell’Atletica Taino. Una due giorni all’insegna del mito, dello sport, del sacrificio e dello spirito di gruppo che sono tutti elementi alla base di quello splendido sport che è la corsa. Sabato pomeriggio, grazie a “Motus” di Alessandro Tacchi, in collaborazione con l’azienda “Polar”, è arrivato a Gualdo Tadino l’ultramaratoneta Giorgio Calcaterra che ha presentato il nuovo orologio Polar M430 e la Mezza Maratona d’Italia, da lui stesso organizzata, in programma il prossimo 29 ottobre nell’autodromo di Imola.

2Il runner romano, 45 anni, si è aggiudicato per tre volte il titolo di campione del mondo nella ultramaratona di 100 km ed ha vinto le ultime 12 edizioni della storica 100 km del Passatore. Insomma, un vero e proprio mito di questo sport che ha approfittato della presenza in città per fare una corsa insieme ai runner gualdesi guidati dal presidente Mario Procacci e condividere storie ed aneddoti di una vita di corsa. “E’ stato davvero un piacere – ha dichiarato Calcaterra – correre con gli amici di Gualdo Tadino che mi hanno raccontato la loro città. Come dico sempre correre è bello e correre in compagnia è ancora più bello. Buone corse a tutti e W l’amicizia”.

E, infatti, la mattina dopo l’ultramaratoneta romano ha voluto fare personalmente il proprio in bocca al lupo a tutti e 22 i Taini in partenza, di cui 3 esordienti sui 21km, per la 4° edizione della Mezza Maratona di Foligno, affrontata con grande grinta ed una marcia in più.

Ottima la prestazione di Fabio Fazi che ha chiuso la gara in 01:22:48 (3:56 min/km), seguito da Marzo Pecci, Carlo Maria Costanzi, Alessandro Tacchi, Massimiliano Lacchi, Roberto Mariucci (esordiente), Andrea Bellucci, Luca Calzuola, Mauro Fazi, Stefano Spigarelli, Giulio Burzacca, Marco Bartoccioni, Luca Collebrusco, Vinicio Pierelli, Reica Zeni, Francesco Serroni (esordiente), Roberta Ruggeri (esordiente), Angelo Cosimi, Giancarlo Pompei, Dante Rodolfo Rondelli, Emanuela Boldorini, Roberta Bicchielli.

Ottima uscita in terra marchigiana, infine, per Marco Panfili che ha chiuso 5° assoluto e 2° di categoria la 10k di Fano.

  (72)

Share Button

Written by Gilberto Scalabrini