1GUBBIO – Al centro del dibattito, la petizione popolare presentata ufficialmente nei mesi scorsi a Parlamento e Governo, e l’aumento delle pensioni per adeguarsi ai minimi previsti dalla Carta Sociale Europea e la conferma della quattordicesima mensilità. Interverrà tra gli altri il presidente nazionale Cia Dino Scanavino.

Pensioni minime più dignitose, equità e servizi per gli anziani nelle aree rurali del paese, ma oltre ai temi politici anche momenti di svago e socialità.Sarà questo, in estrema sintesi, il programma della 2 giorni di Gubbio – 7 e 8 ottobre – per la festa Interregionale del pensionato con oltre 400 partecipanti provenienti dall’Umbria, Abruzzo, Lazio, Marche, Molise e Toscana.

Nella città-capolavoro del medievo, i pensionati della CIA potranno visitare i tanti monumenti che ne testimoniano l’antico splendore, come il Palazzo dei Consoli che ospita il Museo Civico con le note “Tavole Eugubine” scoperte nel 1444, la Piazza Pensile, il Palazzo Pretorio e il Palazzo Ducale.

Nell’ambito della festa si terrà l’Assemblea nazionale ANP (sabato 7 ottobre ore 15.30 presso il Centro Servizi Santo Spirito) dove sarà fatto il punto della situazione sul forte impegno dell’Associazione per l’aumento delle pensioni basse.

Il dibattito proseguirà Domenica 8 ottobre, alle 10.00, nella sala trecentesca del Palazzo Pretorio, sede del Comune di Gubbio, dove si svolgerà l’incontro pubblico con i Parlamentari, un momento di confronto specifico affinchè il tema delle pensioni basse possa trovare attenzione adeguata in sede di predisposizione della nuova legge di bilancio.

Al centro del dibattito, la petizione popolare presentata ufficialmente nei mesi scorsi a Parlamento e Governo, e l’aumento delle pensioni per adeguarsi ai minimi previsti dalla Carta Sociale Europea e la conferma della quattordicesima mensilità.

L’esibizione degli sbandieratori di Gubbio e il pranzo sociale chiuderanno la Festa alla quale interverranno il Sindaco di Gubbio Filippo Mario Stirati il Presidente nazionale della CIA, Dino Scanavino, il Presidente della CIA dell’Umbria che ospita la festa, Domenico Brugnoni, i dirigenti ANP delle regioni coinvolte, il Presidente nazionale ANP Vincenzo Brocco. (141)

Share Button

Written by Gilberto Scalabrini