Taccalozzi: “Per loro nuova vita, per Comune risparmio di 10mila euro l’anno”

1MONTEFRANCO – Comporterà un risparmio di 10mila euro l’anno oltre che una degna sistemazione per i cani l’adozione portata a termine dal sindaco, Rachele Taccalozzi, di sei cuccioli trovati abbandonati ad agosto scorso in località Varcone nel comune di Montefranco. Lo rende noto il sindaco stesso in un comunicato nel quale annuncia di aver proceduto all’affidamento degli animali a tre donne residenti all’Isola d’Elba.

“La legge regionale umbra – spiega la Taccalozzi – prevede che debba esserci passaggio diretto tra ente proprietario e adottante, per cui io stessa ho trasportato ieri i sei cuccioli fino a Livorno dove c’è stata la consegna alle nuove proprietarie e la speranza di una nuova vita per i cani. Per il Comune – aggiunge poi il sindaco – è una grande soddisfazione poiché oltre a garantire una famiglia e una vita dignitosa e felice a questi sfortunati animali, risparmierà ben diecimila euro ogni anno destinati al loro mantenimento se fossero rimasti nel canile”. La storia dei sei piccoli animali inizia il giorno del loro ritrovamento.

Secondo quanto riferisce il sindaco, gli animali presentavano chiari segni di denutrizione e maltrattamento, essendo anche ricoperti di piaghe. Sulla vicenda era stata sporta anche denuncia per abbandono mentre i cuccioli erano stati portati al canile sanitario dell’Asl e successivamente al canile-rifugio di San Gemini convenzionato con il comune di Montefranco. La notizia dell’abbandono era stata riportata sulla stampa locale e pubblicata sui social network dove tre amiche dell’Elba avevano visto i post ed avevano deciso di farsi avanti per l’adozione. (176)

Share Button

Written by Gilberto Scalabrini