Lunedì 16 ottobre alle 21,00 l’artista proporrà in versione rigorosamente live nuovi e noti successi

1ASSISI – Un’intervista in diretta su Radio Subasio intervallata dall’esecuzione di brani tratti dal proprio vissuto musicale, eseguiti rigorosamente dal vivo davanti ad una rosa di fans premiati dalla sorte. E’ la formula di “Subasio Music Club”,  che torna lunedì 16 ottobre alle 21,00 con Marco Masini. Fin dall’annuncio che l’artista toscano sarebbe stato il primo ospite della stagione autunnale, si  è scatenato uno straordinario entusiasmo tra il popolo dei Subasiani.

In tantissimi hanno compilato il form per assicurarsi l’esclusivo Pass Invito, ma soltanto pochi fortunati hanno l’opportunità di godere dell’atmosfera unica del Club e trascorrere una serata indimenticabile con le parole e la musica di un grande cantautore. Le richieste sono arrivate un po’ da tutta Italia, accompagnate da telefonate ed anche commenti sui social, dove più di uno ha scritto che anche in caso di mancata selezione sarà bellissimo arrivare ad Assisi con la speranza di poter salutare e, magari, fare una foto con Marco Masini.

Ormai gli inviti nominativi sono stati trasmessi e quanti hanno confermato la loro partecipazione – nonché pochissimi ripescati da una nutrita lista d’attesa – a partire dalle 20,30 di lunedì potranno entrare nella mitica Sala Rossa, uno spazio che fa parte della tradizione dell’emittente e dove è passata la maggior parte degli artisti italiani ed anche internazionali (uno su tutti Mika, durante un pomeriggio d’estate rimasto negli annali – ndr). Marco Masini oltre a presentare l’ ultimo lavoro, riproporrà i suoi più grandi successi. “Marco Masini in concerto”, uscito il 29 settembre, è il disco del tour con tutti i brani dell’album “Spostato di un secondo” in versione live. Contiene pure “La borsa di una donna” in versione studio, canzone scritta per Noemi e per la prima volta cantata dall’artista stesso. Anche “Signor Tenente”, cover dell’indimenticabile amico e collega Giorgio Faletti, è stata inserita nel disco come bonus track. (172)

Share Button

Written by Gilberto Scalabrini