1PERUGIA – L’attenzione del Cus Perugia per lo sport non si limita al classico divertimento o al semplice agonismo, spazia ben oltre i confini del gioco e cerca di arrivare a toccare i concetti del benessere psico-fisico.
Non è una notizia di oggi che ci sono sempre meno persone che praticano un’attività fisica, i tanti impegni quotidiani di lavoro e famiglia e le nuove tecnologie hanno reso più pigri gli individui che fanno una vita sempre più sedentaria.

2Questa tendenza si è progressivamente estesa anche ai bambini che vivono in famiglie nelle quali ormai il movimento non è più considerato una parte fondamentale e necessaria della propria quotidianità.
Nella società moderna si registrano con sempre maggior frequenza situazioni molto precoci di sovrappeso, condizioni che si sviluppano ben prima dell’adolescenza e che portano prima o dopo a conseguenze negative per la salute.
In soccorso a tale quadro infelice sono sorti svariati progetti tra cui quello lanciato dal club biancorossoblu che si chiama Sport&Lifestyle che oramai da oltre tre anni è diventato un punto fermo della propria offerta.

Non una disciplina vera e propria ma un contenitore multicanale di esercitazioni ed indicazioni che hanno il proposito di diffondere le buone abitudini e l’adozione di sani e corretti stili di vita sin da giovani.
La proposta si rivolge ai bambini e ragazzi in età scolare (6-13 anni) che possono usufruire delle conoscenze dei professionisti di Curiamo (Centro Universitario Ricerca Interdipartimentale Attività Motorie).

Il responsabile della sezione Roberto Pippi che dice: «Il nostro intento è quello di continuare a diffondere i principi di un corretto stile di vita, non a caso nel nome del corso compare la parola lifestyle. Ci proponiamo di sottolineare questo connubio tra movimento e corretta alimentazione con incontri non rivolti solo ai bambini ma anche alle famiglie. È ormai noto che la prevenzione delle patologie cardiovascolari debba iniziare in tenera età e attraverso un approccio multidisciplinare che possa coinvolgere l’intera famiglia. Allenarsi a mantenere sane abitudini è un investimento per il futuro nostro e dei nostri figli. L’attività fisica dovrebbe entrare a far parte del vivere quotidiano così come le corrette scelte a tavola abbracciate da tutta la famiglia, senza esclusioni».

Gli incontri si tengono nella palestra di Scienze Motorie in via Bambagioni a Perugia tutti i lunedì e i giovedì dalle ore 15 alle ore 16,30 con il dottor Emanuele Chiodini (laureato in Scienze Motorie) e la dottoressa Ranucci Claudia (dietista).
Una volta al mese è previsto un incontro con uno dei collaboratori del centro Curiamo che si occupa della distribuzione di materiale e di fornire informazioni inerenti la corretta alimentazione.

Chi volesse provare può contattare il cellulare 340-2450846 oppure rivolgersi alla segreteria del Cus Perugia al telefono 075-32120, ma è possibile anche consultare il sito internet https://www.cusperugia.it e la pagina social https://www.facebook.com/CUSPerugia che offrono il quadro delle proposte. (37)

Share Button

Written by Gilberto Scalabrini