Alleanza delle cooperative italiane-Turismo per la ricostruzione del tessuto sociale e turistico. Si terrà a Norcia dalle 10 nella tensostruttura ristorante ‘Granaro del Monte’ di Norcia

1NORCIA – Si terrà mercoledì 25 ottobre dalle 10 nella tensostruttura ristorante ‘Granaro del Monte’ di Norcia, l’iniziativa ‘Borghi del cuore – Cooperazione per la comunità’. L’evento, incentrato sulle cooperative di comunità al servizio dello sviluppo turistico dei territori, si colloca nell’ambito del progetto ‘Borghi del cuore’, promosso dall’Alleanza delle cooperative italiane (Aci) – Turismo e beni culturali.

Dedicato ai quindici borghi di ‘Borghi-Viaggio italiano’ di Abruzzo, Lazio, Marche e Umbria colpiti dal sisma nel 2016, il progetto ha come obiettivo la riattivazione del tessuto sociale e turistico dei borghi tramite le cooperative di comunità, strumento ideale perché gli abitanti dei territori diventino protagonisti della rinascita e dello sviluppo locale.

L’iniziativa mira al coinvolgimento attivo di cittadini, imprese, associazioni, scuole ed enti pubblici, attraverso un percorso partecipativo capace di generare idee progettuali che nel tempo si possano tradurre in progetti imprenditoriali.

La giornata si aprirà con i saluti istituzionali del Comune di Norcia e di Fabrizio Paparelli, assessore al turismo della Regione Umbria. Introdurranno i lavori Lorenzo Mariani e Andrea Bernardoni dell’Aci Umbria. Parteciperanno, inoltre, per l’Aci Marco Patané del settore turismo e Giovanni Teneggi esperto di cooperative di comunità. A seguire saranno esposte le esperienze delle cooperative di comunità ‘I briganti di Cerreto’ e ‘Valle dei cavalieri’ che da molti anni portano avanti con successo la valorizzazione di luoghi dell’appennino reggiano contrastando il fenomeno dello spopolamento. Le conclusioni saranno lasciate a Massimo Gottifredi dell’Aci – Turismo e beni culturali.

‘Borghi-Viaggio italiano’ è un progetto al quale partecipano diciotto Regioni italiane (capofila è l’Emilia Romagna) in collaborazione con il Mibact e le associazioni ‘I borghi più belli d’Italia’, ‘I borghi autentici d’Italia’, ‘Bandiera arancione’ e i borghi dichiarati ‘Gioielli d’Italia’. (98)

Share Button

Written by Gilberto Scalabrini