La Polizia Ferroviaria di nuovo nelle scuole per diffondere la cultura della legalità e della sicurezza

1TERNI – La Polizia di Stato da sempre attenta alle problematiche giovanili torna anche per questo nuovo anno scolastico nelle scuole, elementari medie e superiori di Terni e provincia, per incontrare i ragazzi e presentare loro l’ormai noto e collaudato progetto della Polizia Ferroviaria “Train…to be cool”.

Il primo appuntamento è per martedì 24 ottobre presso l’ITT Allievi Sangallo di Terni, in via Cesare Battisti, che ha accolto l’iniziativa già da qualche anno con un riscontro positivo tale da riproporre ai suoi studenti questi incontri tenuti da poliziotti che si avvicinano ai ragazzi – in quanto, da analisi effettuate, sono spesso i giovani studenti a rimanere vittime di incidenti ferroviari – per renderli consapevoli dei rischi presenti nello scenario ferroviario e per diffondere tra di loro la cultura della legalità e della sicurezza, sensibilizzandoli ad adottare comportamenti responsabili per la propria e altrui incolumità.

Durante il trascorso anno didattico, da gennaio a giugno, solo nelle scuole della città di Terni, di vario ordine e grado, sono stati incontrati più di 800 ragazzi ai quali, durante gli appuntamenti, è stato chiesto di compilare in forma volontaria delle schede di valutazione da tramettere successivamente al Dipartimento di Psicologia dell’Università La Sapienza di Roma, che condivide e collabora con tale progetto, al fine di trovare le modalità più idonee a promuovere tra gli studenti la cultura della sicurezza per far sì che non avvengano più incidenti in ambito ferroviario dovuti a gesti sconsiderati.

I Direttori Didattici degli Istituti di Istruzione dove, il progetto è stato già presentato, si sono dichiarati entusiasti dell’iniziativa, chiedendo di continuare a proporla con continuità.

  (107)

Share Button

Written by Gilberto Scalabrini