Cresce l'attesa per l'edizione 2017 della tradizionale mostra-mercato dedicata al collezionismo, in programma sabato 28 e domenica 29 ottobre. Vintage, modernariato, antichità, collezionismo e qualche sorpresa. Tra le novità il debutto assoluto in Fiera del grande collezionismo targato Coca-Cola, e poi le conferme, come la tradizionale esposizione (350 mq) di trenini dinamici

1BASTIA UMBRA – Vintage, modernariato, antichità, collezionismo e qualche sorpresa. Sabato 28 e domenica 29 ottobre torna a Umbriafiere di Bastia Umbra La Terra dei Mercanti, con oltre 250 espositori in arrivo, da tutta Italia e dell’estero, per quello che è uno dei più importanti appuntamenti nazionali dedicati al mondo del collezionismo a 360°.

2“Siamo molto orgogliosi per l’offerta che anche quest’anno riusciremo a garantire al pubblico – spiegano gli organizzatori, impegnati negli ultimi dettagli – tanto che se volessimo pensare uno slogan per questa edizione, potrebbe essere ‘tutto quello che sogni, qui lo troverai’. Negli oltre 18 mila metri quadrati di mostra mercato, divisa nei tre padiglioni del polo fieristico umbro, ci sarà infatti davvero un’ampia scelta per tutti i gusti. Qualità e quantità, quindi, per soddisfare sia gli appassionati più esperti che i curiosi”.

3Tra le new entry di quest’anno, farà il debutto assoluto in Fiera il grande collezionismo targato Coca-Cola. Il club italiano ufficiale presenterà infatti a La Terra dei Mercanti oltre 280 mq di memorabilia di ogni tipo, rarità e oggetti da tutto il mondo, per il 3° raduno internazionale dei collezionisti Coca-Cola. Tra le conferme tornerà, insieme al mercato esposizione, il contest di Mr. e Mrs Vintage, con in palio un viaggio in una capitale europea, e il contest comics cosplay, dedicato al fumetto e ai manga, che premierà il miglior costume e la miglior esibizione, singola o in coppia.

E poi la tradizionale esposizione (350 mq) di trenini dinamici, con ambientazioni ricostruite nel dettaglio, vinili, fumetti, radio, orologi, monete e giocattoli. Non mancherà il collezionismo “da bar”, con le oltre 300 bottiglie di liquori, grandi e piccole, nella sezione espositiva curata dal Museo del Bar di Tavernelle (Pg) e agli orologi, con ben 150 mq dedicati al tema.

Ampio spazio ovviamente al settore vintage, con una vasta proposta di abbigliamento e accessori, come borse, occhiali da sole e altro ancora. Un tuffo negli stili e nei look del passato, con l’abbigliamento e l’oggettistica vintage, e un tuffo nella Storia, con il settore militaria, che anche quest’anno sarà particolarmente ricca: nella sezione dedicata al collezionismo militare di La Terra dei Mercanti si troverà infatti materiale proveniente dalla Prima e Seconda Guerra Mondiale e anche più recente, mezzi militari, uniformi, elmetti ed altro.

Protagonisti anche i settori antichità, dal fine ‘800 fino inizio ‘900, arredi, complementi d’arredo e oggettistica, mobili, lampade, quadri e poltrone Chesterfield, e il modernariato, con tutto ciò che ha fatto la storia dal 1950 fino la fine del ‘900, come jukebox, sedie da barbiere, tavoli in formica e frigoriferi colorati. (402)

Share Button

Written by Gilberto Scalabrini