Nell'ambito di “Libriamoci. Giornate di letture nelle scuole”

sindaco-mismettiFOLIGNO – Nella scuola elementare di Sportella Marini, il sindaco di Foligno, Nando Mismetti, leggerà a voce alta un brano tratto da un libro particolarmente significativo sul tema dei diritti dell’infanzia diventando così un vero e proprio ambasciatore della lettura. L’iniziativa si terrà mercoledì 25 ottobre, alle 12, nell’ambito della quarta edizione di “Libriamoci. Giornate di letture nelle scuole”.

Il progetto è promosso dal Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca attraverso la Direzione Generale per lo Studente e dal Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo attraverso il Centro per il libro e la lettura, insieme a #ioleggoperché, organizzata dall’Associazione Italiana Editori. In questa settimana, fino al 28 ottobre, il Centro per il libro e la lettura ha previsto nelle scuole di ogni ordine e grado momenti di lettura ad alta voce durante le attività scolastiche.

Va messo in evidenza che il Comune di Foligno è stato designato “Città che legge” in virtù dell’impegno continuativo nella promozione della lettura e, con una testimonianza diretta del sindaco, intende contribuire a trasmettere ai giovani studenti la passione per la lettura.

“Libriamoci. Giornate di letture nelle scuole” è un’iniziativa molto apprezzata e attesa da insegnanti e studenti: nel 2016 ha registrato oltre 4mila appuntamenti in tutte le regioni d’Italia e, nel corso delle precedenti edizioni, decine tra autori, personaggi dello spettacolo, giornalisti e attori sono intervenuti prestando la propria voce per letture e dialoghi nelle classi. (77)

Share Button

Written by Gilberto Scalabrini