Arrivano nelle scuole Green Defenders: supereroi dell’ambiente

1BASTIA UMBRA – Inaugurato ieri, nella Sala della Consulta del palazzo comunale, “GREEN DEFENDERS: Supereroi dell’Ambiente”, nuovo progetto didattico di promozione alla raccolta differenziata, un’altra originale esperienza in grado di coinvolgere migliaia di ragazzi delle scuole sui temi della raccolta differenziata e della sostenibilità ambientale. L’iniziativa, promossa dalle società di gestione del servizio di raccolta e smaltimento dei rifiuti in collaborazione con il Comune di Bastia Umbra, ha l’obiettivo di motivare i più piccoli ad assumere comportamenti corretti nei riguardi delle risorse della terra, trasferendo le buone pratiche all’interno delle famiglie.

All’incontro hanno partecipato due classi della scuola primaria: la scuola ‘Umberto Fifi’ di Borgo I Maggio e la Primaria di XXV Aprile. Laura Marconi, referente progetti didattici GEST Gesenu, ha illustrato i contenuti e le finalità del progetto che prendendo spunto dalla celebre frase “Da un grande potere, derivano grandi responsabilità” (Spiderman) si invitano le future generazioni a riflettere sull’importante responsabilità che hanno nella salvaguardia dell’ambiente.

L’Assessore comunale all’ambiente Francesco Fratellini, otre a portare il saluto dell’Amministrazione comunale, ha invitato i ragazzi ad impegnarsi nell’attuazione del progetto e diventare paladini della tutela ambientale, con azioni per ridurre la sporcizia e con un corretto comportamento nella selezione dei rifiuti di differenziare.

 “GREEN DEFENDERS: Supereroi dell’Ambiente” propone agli alunni di trasformarsi o inventare insieme ai compagni un Supereroe per salvaguardare e rendere più ecologico il proprio ambiente scolastico, applicando in modo divertente le buone pratiche di promozione alla raccolta differenziata dei rifiuti. I ragazzi potranno inventare l’avventura del loro supereroe/supereroi, raccontare una storia, realizzare un fumetto, un disegno, un video o uno sketch, e ancora creare i costumi o i personaggi con materiale di recupero, dando spazio e libertà a tutta la propria creatività e fantasia.

Ogni scuola riceverà un format cartaceo, dove documentare e annotare le azioni messe in atto a sostegno dell’ambiente, ed una bandiera da appendere con orgoglio a scuola.

Per partecipare al progetto, le scuole dovranno inviare il modulo di adesione entro il 24 Novembre 2017. (68)

Share Button

Written by Gilberto Scalabrini