Il concorso “La dolce goccia”. La partecipazione è riservata agli oli extra vergini di oliva prodotti nei comuni ricadenti nel bacino del Lago Trasimeno e Corciano

1MAGIONE  – Terza edizione per il concorso “La Dolce Goccia” promosso dal Comune di Magione e Assoprol Umbria riservato agli oli extra vergini di oliva prodotti nel 2017 nei comuni ricadenti nel bacino del Lago Trasimeno: Magione, Passignano del Trasimeno, Tuoro sul Trasimeno, Castiglione del Lago, Panicale, Città della Pieve, Paciano, Piegaro e Corciano. Al premio suddiviso in due sezioni, etichettato destinato alla vendita e non etichettato destinato all’autoconsumo, possono partecipare olivicoltori e frantoiani produttori di olio extra vergine di oliva proprio o derivante da olive acquistate (sezione prodotto etichettato) e olivicoltori produttori di olio extra vergine di oliva destinato all’autoconsumo (sezione prodotto non etichettato). Fuori concorso possono partecipare tutti gli oli etichettati prodotti in Umbria, al di fuori dei comuni su menzionati, in una sessione dedicata alla selezione dei migliori dieci oli umbri. Verrà attribuito inoltre un riconoscimento al frantoio produttore degli oli classificati primi nelle due categorie.

La domanda di partecipazione dovrà pervenire entro il 10 novembre mentre i campioni, entro la stessa data, dovranno essere consegnati in Comune a Magione – area attività produttive e culturali. L’organizzazione provvederà ad effettuare la consegna alla proloco di Magione che cura la parte operativa del premio. La partecipazione prevede un contributo di 25 euro da corrispondere ad Assoprol che predisporrà, per ogni olio consegnato, una scheda panel descrittiva a cura del panel professionale riconosciuto dal Mipaf Assoprol Umbria

La premiazione avrà luogo in occasione della manifestazione “Olivagando, profumi e sapori d’autunno” il giorno 19 novembre 2017, ore 17, al Castello dei Cavalieri di Malta.Il giorno 25 novembre, nei locali del circolo di San Savino, verranno presentati tutti gli oli che hanno partecipato al concorso con un banco di assaggio. Tutti i produttori potranno

presentare i loro oli supportati dall’assistenza tecnica di assaggiatori professionali. (79)

Share Button

Written by Gilberto Scalabrini