Sei interventi in altrettanti punti della città fino al 13 novembre. Rueca: “Seguiranno poi altri step, in campo accorgimenti per evitare il più possibile disagi alla cittadinanza

1TERNI – Partirà lunedì prossimo una nuova tranche di lavori del Servizio idrico riguardanti il progetto di ricerca perdite occulte sulla città di Terni. Gli interventi seguono quello, molto importante, portato a termine nei giorni scorsi al quartiere Campomicciolo (oltre 20mila abitanti), sempre a Terni e sempre per la ricerca perdite occulte, con il cantiere aperto un’intera notte per alleviare i problemi ai cittadini, vista la necessità di interruzione dell’erogazione idrica.

L’esito delle opere  è  stato molto positivo. I provvedimenti adottati dalla Sii sono risultati utili per fronteggiare le possibili difficoltà di quelle attività economiche che lavorano anche di notte mentre il ripristino dell’erogazione idrica al termine dei lavori non ha evidenziato particolari criticità.

Lunedì inizieranno i nuovi interventi con la sostituzione di un idrante a via Turati. Martedì i lavori interesseranno via Ippocrate in un derivazione dalla condotta distributrice principale. Giovedì 2 novembre invece la Sii eseguirà analoghi lavori sulla condotta Valle stretta e, martedì 7, a Via Mola di Bernardo. Gli ultimi due lavori di questa ulteriore fase saranno il 9 a Via XX Settembre, per la sostituzione delle  saracinesche all’incrocio di via Villa Franca, e il 13 a via Rossini anche in questo caso per la sostituzione delle saracinesche.

Il direttore generale Paolo Rueca sottolinea che “questi nuovi lavori sono solo un altro degli step previsti su Terni con un cronoprogramma che ne prevede a breve anche altri.  In tutti gli interventi – spiega sempre Rueca – verranno adottati provvedimenti e accorgimenti per evitare il più possibile problemi alla cittadinanza. Ci scusiamo in anticipo se qualche temporaneo inconveniente dovesse verificarsi”.

  (129)

Share Button

Written by Gilberto Scalabrini