Venerdì 3 novembre p.v. alle ore 17, alla sala del Caffè Letterario della BCT, con il Gruppo Archeologico DLF

1TERNI – Per non dimenticare gli illustri concittadini che ci hanno preceduto, il Gruppo Archeologico DLF, sempre presso l’ormai abituale sala del Caffè Letterario della BCT, dedicherà l’incontro di venerdì 3 novembre p.v. alle ore 17, a: “Giulio Briccialdi, il principe dei flautisti” in cui Gian Luca Petrucci, professore emerito del Conservatorio Santa Cecilia di Roma, ci presenterà appassionatamente tale carismatica figura dai contorni quasi leggendari, caratterizzata da una forte personalità e da una vita intrisa di autentico romanticismo, animata da un’intensa passione politica. Saremo vorticosamente travolti da parole, inebrianti brani musicali, foto d’epoca, passi di lettere,.. in quel crescente turbinio di emozioni così da poter conoscere tale artista, considerato unanimamente il più grande flautista del suo tempo, tanto da meritarsi l’appellativo di “Paganini del flauto”, così fervente garibaldino da prodigarsi nell’organizzare ripetute tournées volte a finanziare l’impresa dei Mille.

A tal proposito, non è un caso la scelta della data del 3 novembre, giorno in cui ricorrono i 150 anni dalla battaglia di Mentana. L’evento vuole inoltre costituire una sorta di anteprima di quei festeggiamenti per il duecentesimo anniversario della nascita del musicista che cadrà nel 2018. A lui, importante figlio della città, amatissimo dai suoi concittadini, è dedicato il Conservatorio musicale, e sempre su di lui il Prof Petrucci ha scritto un testo.

Si ricorda che il prossimo incontro si terrà eccezionalmente venerdì 17 novembre, un’occasione in cui gli archeologi Massimiliano Gasperini e Luca Donnini porranno l’accento sulle scoperte archeologiche della nostra amata Carsulae: “ Carsulae 1951-1972. Gli scavi di Umberto Ciotti.” L’evento sarà accompagnato da un’introduzione declamata dall’immenso e straordinario Stefano de Majo. (96)

Share Button

Written by Gilberto Scalabrini