ERANO IN UN’AREA DI SERVIZIO ED UN 19ENNE TROVATO IN POSSESSO DI HASHISH. DENUNCIATI TRE AUTOMOBILISTI TROVATI ALLA GUIDA SOTTO L’EFFETTO DI ALCOOL

controlli-poliziaASSISI – Proseguono i controlli straordinari del territorio disposti dal Questore di Perugia Francesco Messina nel territorio di Assisi. Nei giorni scorsi la Volante del Commissariato ha fermato e controllato una vettura in sosta all’interno di un’area di servizio a Bastia Umbra. Avvicinatisi all’auto i poliziotti notavano una giovane seduta al lato passeggero intenta ad assumere sostanza stupefacente e, immediatamente, aprivano la portiera della macchina. Gli agenti recuperavano un involucro appoggiato a vista tra i due sedili anteriori che dagli accertamenti è risultato contenere eroina per circa 1 grammo.

Seduto al lato guida c’era anche un uomo ed i due venivano fatti scendere dall’auto: entrambi 22enni cittadini italiani residenti a Foligno, dagli accertamenti risultavano privi di pregiudizi. I due consegnavano spontaneamente agli agenti un altro contenitore metallico contenente marijuana per un peso di circa 1 grammo, nonché due “grinder” ossia utensili utilizzati per spezzare la marijuana ed altro materiale per il consumo dello stupefacente come ritagli di carta argentata, filtri, ritagli di cellophane bianco.

Accompagnati in Commissariato, ad entrambi è stata contestata la detenzione per uso personale e sono stati segnalati alla locale Prefettura in quanto assuntori abituali di sostanza stupefacente. Stessa sorte per un 19enne di Assisi trovato in possesso di un involucro di cellophane contenente 2 grammi di hashish al quale veniva contestata la detenzione per uso personale con conseguente segnalazione alla Prefettura.

Sempre nell’Assisano, denunciati due automobilisti sorpresi alla guida in stato di ebbrezza. Il primo, che ha tentato di sottrarsi al controllo ed è stato fermato dopo un breve inseguimento, aveva un tasso alcolemico 5 volte superiore a quello consentito. Accompagnato in Commissariato, è stato denunciato in stato di libertà per guida in stato di ebbrezza con ritiro immediato della patente e confisca del veicolo.

Il secondo, un marocchino regolare, è stato denunciato con ritiro immediato della patente dopo che la Volante lo ha controllato a Bastia Umbra: sottoposto ad alcoltest risultava avere un tasso alcolemico 2 volte superiore a quello consentito. Un terzo automobilista, dopo aver perso il controllo del veicolo ed essere uscito di strada finendo in un fossato nella frazione di Tordibetto, veniva trovato esanime all’interno della propria auto.

Estratto grazie all’intervento dei Vigili del Fuoco l’uomo, un assisano di 39anni, è stato trasportato in ospedale e ricoverato per intossicazione alcolica: dagli accertamenti è emerso avere un tasso alcolemico 6 volte superiore a quello consentito. Scattata anche per lui la denuncia in stato di libertà, il ritiro della patente e il sequestro del veicolo.

  (74)

Share Button

Written by Gilberto Scalabrini