Assemblee con la segretaria nazionale Tania Scacchetti. “Necessario fermare lo scatto automatico dell’età pensionabile"

1PERUGIA – Fare il punto e informare i lavoratori sulla delicata trattativa in corso con il Governo su pensioni e legge di bilancio, ma anche ascoltare la voce di un territorio attraversato da pesanti difficoltà e in cerca di uno sbocco da una crisi che appare infinta: è questo il senso delle iniziative che la Cgil ha messo in campo oggi in provincia di Perugia, con la partecipazione della segretaria nazionale Tania Scacchetti.

Due assemblee con i lavoratori in importanti fabbriche del territorio, la Mignini e la Margaritelli, e poi una visita alla Camera del Lavoro di Bastia, per incontrare chi quotidianamente opera sul territorio nelle categorie sindacali e nei servizi. “La nostra campagna di assemblee nei luoghi di lavoro e sul territorio prosegue – spiega Filippo Ciavaglia, segretario generale della Cgil di Perugia – perché se non arriveranno dal governo le risposte attese sulla partita previdenziale, a partire dal blocco dell’automatismo che porterebbe ad un ulteriore e insopportabile aumento dell’età pensionabile, dovremo essere pronti a mettere in moto la mobilitazione.

E poi – conclude Ciavaglia – bisogna avere uno sguardo verso il futuro per i giovani del nostro territorio, sguardo che nella manovra di bilancio non ci sembra di vedere perché le risorse per investimenti e sviluppo sono assolutamente insufficienti”.

  (121)

Share Button

Written by Gilberto Scalabrini