Mercoledì 15 novembre, alle ore 21, all'auditorium Santa Maria Laurentia

1BEVAGNA – Un incontro per parlare dei fiumi che circondano Bevagna e la Valle Umbra Sud, ultimamente troppo spesso menzionati ed associati al problema dell’inquinamento. L’appuntamento è per mercoledì 15 novembre, alle ore 21, all’auditorium Santa Maria Laurentia. Un’occasione per affrontare l’annoso tema della contaminazione dei corsi d’acqua, questione che si abbatte negativamente sull’immagine dei Comuni direttamente coinvolti.

Un tavolo aperto dall’Amministrazione Comunale, d’accordo con l’Assessore regionale Fernanda Cecchini, in cui i soggetti invitati sono i primi diretti interessati a trovare una soluzione vantaggiosa per tutto il territorio. “Certamente – dichiara il sindaco di Bevagna, Annarita Falsacappa – è importante  la presenza del Comitato per la difesa dell’acqua e dell’aria, che ha sottolineato per primo, ormai da più di un decennio,  l’urgenza di un intervento risolutivo e  la degenerazione di un sistema che ha provocato i danni attuali.

Al Comitato e ad altri cittadini di Bevagna si riconosce la determinazione e la costanza  nell’aver affrontato  il problema anche quando le loro richieste erano inascoltate”. E’ tempo ora per l’Amministrazione e i cittadini di unire le proprie forze per perseguire il medesimo obiettivo, che poi è quello di tutti i sindaci e i cittadini della valle umbra sud e della regione Umbria.

Su quel tavolo si discuterà della salubrità delle acque dei fiumi nonchè della salute e della salvaguardia dell’economia del territorio dato che questa si basa perlopiù sul turismo, sulle rievocazioni storiche e, se si mette in dubbio la purezza dei fiumi tutto rischia di sfaldarsi. “Pertanto – continua il sindaco – l’incontro vuole essere un confronto costruttivo tra le parti per progettare una soluzione che nell’arco di un tempo prestabilito porti a rivedere la nostra bella valle ubertosa attraversata da un Clitunno limpido e sano, il Teverone\Timia placido con le sue acque trasparenti e gli altri corsi risanati grazie anche a quella dose di senso civico che tutti dovremmo avere e che non guasta mai”. Un’occasione per veder collaborare insieme giovani e adulti, la Bevagna di ieri e di oggi, per costruire la Bevagna del futuro. (141)

Share Button

Written by Gilberto Scalabrini