Si inagura sabato 25 novembre. E' stata deliberata dal Comune accogliendo l'invito lanciato dagli Stati Generali delle donne

1VALLO DI NERA – Sabato 25 novembre, in occasione della giornata internazionale contro la violenza sulle donne, l’amministrazione comunale di Vallo di Nera inaugurerà la panchina rossa, simbolo materico di una campagna di sensibilizzazione contro i femminicidi e in favore delle pari opportunità.

La prima delle tre panchine che il Comune ha deliberato di dedicare al progetto, accogliendo l’invito lanciato dagli Stati Generali delle donne, si trova nella frazione di Meggiano al centro dei giardini pubblici. È stata ridipinta in estate dai cinque ragazzi del servizio civile che operano presso il Municipio: Claudia, Elisabetta, Filippo, Martina e Samuel. Altre due si trovano nei giardini di Vallo di Nera e di Piedipaterno. ”

Un piccolo gesto, ma carico di significato- ha detto il sindaco Agnese Benedetti, presidente di un Consiglio comunale dove la componente femminile rappresenta il 70%- che non ci farà dimenticare le vittime di quella che oggi è a tutti gli effetti una strage e che ci rende responsabili della necessità di un pieno cambiamento culturale”. La panchina rossa è un luogo dove sedersi a riflettere e dove prendere la forza per imparare o insegnare la potenza del rispetto.

Il Comune di Vallo di Nera ha anche adottato la “Carta delle Donne nel mondo” con l’intento di diffondere una cultura di politiche delle risorse umane inclusive, libere da discriminazioni e da pregiudizi, capaci di valorizzare i talenti in tutta la loro diversità.
L’inaugurazione è prevista sabato 25 novembre alle ore 11,00 nell’ambito della manifestazione “Il trionfo del bosco”. (233)

Share Button

Written by Gilberto Scalabrini