1ASSISI – Sono già più di cinquecento gli studenti delle scuole superiori umbre che partecipano al concorso “La mia nascita è quando dico un tu. Alla ricerca di Aldo Capitini (1899-1968)”, organizzato, in occasione del cinquantenario della scomparsa del filosofo perugino (19 ottobre 1968), dall’ Archivio di Stato di Perugia, in collaborazione con l’Istituto per la storia dell’Umbria contemporanea, la Fondazione Centro studi Aldo Capitini, il Fondo Walter Binni, Il Ponte editore, l’Ufficio scolastico regionale, il Comune di Perugia, la Biblioteca comunale Augusta, la Biblioteca comunale San Matteo degli Armeni, il Presidio scuola “G.Rechichi” di Libera Umbria.

L’iniziativa rientra tra quelle in programmazione per il prossimo anno per richiamare l’attenzione sulla figura e sul pensiero di una delle voci più alte e originali del panorama culturale e politico del Novecento. Per l’occasione è stata pubblicata, a cura di Lanfranco Binni e Marcello Rossi, la raccolta di scritti capitiniani “La mia nascita è quando dico un tu” (Il Ponte editore, 2017) con lo scopo di fornire a insegnanti e studenti uno strumento di lavoro utile allo studio e all’approfondimento. Per iscriversi: dott.ssa Anna Alberti, Archivio di Stato di Perugia, piazza Giordano Bruno, 10, 06121 Perugia, email: anna.alberti@beniculturali.it. Il termine scade il 30 novembre. (104)

Share Button

Written by Gilberto Scalabrini