Straordinaria partecipazione. bartolini: affrontiamo temi vitali per futuro scuola e nostri giovani

1PERUGIA – Con circa 220 partecipanti, una ‘straordinaria partecipazione’, si sono aperti questa mattina a Villa Umbra, gli Stati generali della Scuola e del sistema di istruzione e formazione professionale, promossi dalla Regione Umbria insieme all’Ufficio scolastico regionale, all’Anci (Associazione Comuni) e all’Upi (Unione Province) Umbria e alla Scuola umbra di amministrazione pubblica. Alla giornata, che si concluderà con l’intervento della presidente della Regione Umbria Catiuscia Marini, prendono parte dirigenti scolastici, docenti, amministratori locali, rappresentanti dei genitori e degli studenti, di associazioni imprenditoriali e di categoria, organizzazioni sindacali, dirigenti degli enti locali.

2“Una presenza massiccia – ha sottolineato l’assessore regionale all’Istruzione e al Diritto allo studio universitario, Antonio Bartolini – a conferma di quanto sia forte e sentito da parte di tutte le componenti del mondo della scuola l’impegno a confrontarsi sui temi più rilevanti della scuola e della formazione. Questa giornata – ha ricordato – ha una storia ben precisa: un anno fa, dopo gli eventi sismici del 30 ottobre, presi l’impegno con i sindaci e con il presidente dell’Anci a organizzare una giornata per affrontare in forma partecipata i temi vitali per il futuro della scuola e dei nostri giovani. Nei tavoli tematici che si riuniranno questa mattina, scaturiranno documenti di sintesi che verranno poi discussi nel pomeriggio in sessione plenaria, quali base per i documenti che porteremo poi all’esame dell’Assemblea legislativa”. (153)

Share Button

Written by Gilberto Scalabrini